Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

Scritto da: -


Da qualche giorno circola in rete una notizia secondo cui il Finder di Leopard sarebbe affetto da un bug, a causa del quale sarebbe possibile la perdita di dati in caso di interruzione dello spostamento di file tra 2 directory.

Se fosse vero, sarebbe una svista clamorosa da parte di Cupertino: ma non affrettiamoci a sparare sentenze e vediamo di analizzare la situazione.

Quando un cartella viene spostata dalla directory d’origine a una nuova destinazione, il Finder esegue uno script unix (che sappiamo essere alla base di OS X) molto simile a questo:


move(source, destination) {
returnVal = copy(source, destination);

if (returnVal == TRUE) { // copy success
delete(source);

else { // copy fail
message("Move failed")

Vediamo che in realtà l’operazione di spostamento è costituita da due fasi distinte, ovvero la copiatura e, se questa è confermata, la cancellazione del file di origine.
A causa della loro peculiare architettura, i sistemi *NIX eseguono questo script in maniera distinta per ogni file e directory che si vogliono spostare.
Se, dunque, si comanda di spostare una cartella “test” con all’interno un file “prova.txt” dalla posizione /~utente/ alla posizione /Volumes/HD2/~utente/documenti/ ecco la sequenza di operazioni che il sistema effettuerà:

  • creazione della directory /Volumes/HD2/~utente/documenti/test
  • conferma della creazione
  • copia del file /~utente/test/prova.txt in /Volumes/HD2/~utente/documenti/test/
  • conferma della copia
  • cancellazione di /~utente/test/prova.txt
  • cancellazione di /~utente/test/
  • Possiamo apprezzare il fatto che il sistema invii la conferma per ogni file presente nella cartella e poi per la cartella stessa. Se ci si trova di fronte a più directory l’una contenuta nell’altra, l’operazione verrà eseguita secondo la gerarchia.

    Se passiamo ad analizzare il funzionamento di un sistema DOS, ci troviamo di fronte ad un modo di agire molto diverso.
    Lo spostamento della directory “test” (che contiene prova1.txt e prova2.txt) da C:/ a D:/documenti è costituito dalle seguenti operazioni:

  • creazione della directory D:/documenti/test/
  • copia del file prova1.txt in D:/documenti/test/
  • copia del file prova2.txt in D:/documenti/test/
  • conferma della copia dei file
  • cancellazione della directory c:/test/ e del suo contenuto
  • Tra i due metodi non se ne può individuare uno migliore, sono semplicemente diversi a causa, come abbiamo già detto, della differente architettura dei due sistemi.

    In caso di interruzione durante lo spostamento delle directory, i due sistemi si comporteranno in maniera egualmente differente.

    Su *NIX (e dunque OS X), si avranno una parte dei file nella nuova destinazione ed una parte in quella vecchia.
    Su DOS (e dunque Windows) si avrà la cartella di origine ed il suo contenuto intatti, mentre nella destinazione i file non saranno mantenuti mancando la conferma della copia totale del contenuto.

    In entrambi i casi, quindi, non si ha alcuna perdita di dati.

    Problemi possono però sopraggiungere quando lo spostamento è ibrido, per esempio volendo spostare una directory ed il suo contenuto da un disco Mac ad un server SAMBA su una macchina Windows.
    In questo caso, mentre OS X cancellerà i file di origine via via che riceverà la conferma della copia, il server SAMBA manterrà definitivamente il contenuto solo quando riceverà la conferma che tutto sarà stato copiato. E’ ben chiaro che, se si dovesse interrompere la connessione, ci si ritroverà con meno dati di quanti se ne aveva in origine.

    Alla luce di quanto detto finora è facile evincere il fatto di non trovarsi di fronte ad un bug di OS X (o di UNIX), ma ad un problema di comunicazione tra 2 piattaforme diverse.
    Un problema che, tra l’altro, non giunge con Leopard, ma esiste praticamente da sempre.

    In ogni caso, pur non potendo attribuire la responsabilità ad Apple, è comunque opportuno compiere due operazioni:

  • segnalare questo comportamento ad Apple (ma si può dire la stessa cosa di Microsoft) che, pur trattandosi di un caso limite, può risolverlo con relativa facilità
  • avere la precauzione, quando si opera su server remoti, di utilizzare la funzione “copia” in luogo dello spostamento.
  • [Grazie delle segnalazioni]

    Vota l'articolo:
    Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
     
    Aggiorna
    • nickname Commento 1 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Hai fatto un post meraviglioso, chiaro e dettagliato! Scritto il

    • nickname Commento 2 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Effettivamente sulle unità di rete (o anche rimovibili) esterne il finder la prima opzione che propone è la copia.. Speriamo che venga risolto comunque! Scritto il

    • nickname Commento 3 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Lo spostamento dei file all'interno dello stesso FS non avviene tramite la copia (non avrebbe senso). Viene modificato solo il descrittore del file presente nella tabella della partizione impostando la nuova posizione. Questo è il motivo per cui lo spostamento di un file molto grande da una cartella ad un'altra è istantaneo. Nel caso in cui si vuole spostare invece un file tra due filesystem diversi (per diversi intendo che stanno su due diverse partizioni) avviene la copia fisica del file e la successiva cancellazione dell'originale. Scritto il

    • nickname Commento 4 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @emix Hai perfettamente ragione. Intendevo tra 2 volumi distinti. Correggo subito, grazie! M. Scritto il

    • nickname Commento 5 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      C'è qualcosa che non mi torna: nell'esempio che mette in relazione le piattaforme differenti, stai presupponendo un trasferimento di dati che comprende più files, non capisco perché l'OS da bravo si metta a gestire gli ack di ogni singolo file prima di procedere alla sua cancellazione, mentre SAMBA pare che tratti solo l'ack complessivo di tutta la transizione (<i>quindi di tutti i files, ma nel complesso e basta</i>) altrimenti cancella quello che gli è arrivato. Sinceramente questa mi giunge nuova. Comunque in ogni caso questo che, con licenza "poetica", chiamiamo bug… …non è (<i>a parer mio</i>) degli OS, ma bensì del protocollo di trasferimento dati… …e la cosa mi stupisce ancora in quanto ci sono tanti di quei metodi che si occupano sia della congestione dei pacchetti che della loro eventuale perdita (<i>o addirittura la perdita del solo ack</i>) che questi problemi di perdita dati… …sinceramente non sussistono. O.o Scritto il

    • nickname Commento 6 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @Scratch Pare strano, ma è così. Tra l'altro lo conferma anche Tom Karpik (l'autore del test linkato) pur dando la colpa, inspiegabilmente a Leopard. M. Scritto il

    • nickname Commento 7 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Beh in realtà a me sembra un problema più serio, infatti riguarda tutti i tipi di volume collegati ("The bug occurs regardless of the type of destination being moved to (whether it’s local USB, local Firewire, SMB, etc.)") non solo gli share SAMBA. Scritto il

    • nickname Commento 8 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Marcello, bel post. Scritto il

    • nickname Commento 9 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @MixNuc Proprio lì sta l'errore di Tom Karpik: in caso di volumi locali i dati, pur non trovandosi più nella directory d'origine, sono comunque reperibili alla destinazione. Non si può, dunque, parlare di "perdita di dati". Come detto, è invece diverso lo spostamento su un volume di rete… M. Scritto il

    • nickname Commento 10 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @ Marcello Allora se si verificano i casi di loss, è garantito che il trasferimento di un file NON avvenga con le modalità (<i>ovvie e naturali</i>) citate da te nel post. Perché la dottrina insegna che quelle sono a prova di bomba… …o manca qualche riga di codice o qualcuna è stata invertita. Confido comunque che un "bug" del genere sia talmente facile da correggere che se ne verrà riconosciuta la sua effettiva esistenza, verrà presto resa pubblica la patch per correggerlo. Scritto il

    • nickname Commento 11 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Ma come si fa a spostare dei file dal Finder fra due volumi invece che copiarli? È una funzione che ha solo Leopard? Scritto il

    • nickname Commento 12 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Marcello…ma le graffe non le chiudiamo? altrimenti neanche compila e ci credo che è baggato! ehehehh A parte complimenti davvero per il post completo e dettagliato ci vogliono ogni tanto oltre ai soliti rumors ;) Scritto il

    • nickname Commento 13 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      per default taglia/incolla e' disabilitato in finder. e il comportamento predefinito del drag and drop tra volumi diversi e' quello di creare una copia del file/cartella. si tratta comunque di espedienti per chiudere una falla con un cerotto. Scritto il

    • nickname Commento 14 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Diciamo che un post più di parte non l'avevo mai visto :D Perché non segnalare che nel momento in cui sposti una directory dello stesso nome da una partizione all'altra o da un'altra directory i file della cartella destinazione vengono cancellati? Questa è una delle più grosse magagne che mi ha fatto perdere 4 GB di dati subito dopo il passaggio da PC a Mac. Su PC lo spostamento è "incrementale", ovvero se la cartella già contiene altre cartelle con lo stesso nome aggiunge i file mancanti e chiede di sovrascrivere quelli già presenti… su Mac chiede di sovrascrivere la cartella principale e cancella tutto il resto… Scritto il

    • nickname Commento 15 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Vedo che si possono spostare i file fra volumi fal Finder premendo "Command" mentre si fa il drag&drop. Nei miei lunghi anni su Mac non mi ero mai accorto :-o Scritto il

    • nickname Commento 16 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      se tu sei abituato male non possiamo farci nulla ;-) quello che chiedi tu è un merge tra due directory differenti.. e lo vuoi fare con un move.. che è come tagliare il formaggio grana con il coltello del pane: una fatica inutile e controproducente! Scritto il

    • nickname Commento 17 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Appena riesco provo con Linux a fare la stessa cosa e vi dico. Magari è un problema legato alla versione di samba o alla versione di windows Scritto il

    • nickname Commento 18 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @cicciolo Quello è abituarsi bene, tra l'altro senza alcun avvertimento dato dall'OS sulla possibile perdita dei dati. Sto usando un sistema operativo "grafico" non il move di *NIX e mi aspetto un comportamento sensato, non una cosa del genere. Dopo ci fai il callo… ma 4 GB di dati persi a suo tempo furono veramente una mazzata… Scritto il

    • nickname Commento 19 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Nell'articolo originale si dice che il baco si riproduce anche su dischi USB, quindi SAMBA/Windows/Linux c'entrano poco. Scritto il

    • nickname Commento 20 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Il "baco" descritto esiste in tutte le versioni di OSX. Non è propriamente un bug, ma una caratteristica dell'OS. Proprio come quella controversa descritta da Parrot. Marcello, nell'immagine del tuo terminale allegata all'articolo il comando è sbagliato, esegue una copia sullo stesso disco, in questo caso il problema non si verifica (luckily). Scritto il

    • nickname Commento 21 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Alla luce di quanto detto finora è facile evincere il fatto di non trovarsi di fronte ad un bug di OS X (o di UNIX), ma ad un problema di comunicazione tra 2 piattaforme diverse. Ma proprio per nulla! Se un sistema decide di supportare la scrittura su un filesystem terzo si prende tutte le responsabilità del caso e attua le misure di sicurezza necessarie a scongiurare perdita di dati. Punto. Alla faccia del tifo con il paraocchi! P.S. Uso Mac e ne sono soddisfatto Scritto il

    • nickname Commento 22 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Nel post di Majonchi c'e' un errore: su windows se sposti una cartella contenente piu' file e avviene un errore durante l'operazione, i file spostati prima dell'errore saranno tutti presenti nella cartella di destinazione. Quello che puo' succedere e' che nella cartella sorgente ci siano ancora i file che sono stati creati in quella di destinazione. Ma non c'e' alcun caso in cui ci sia perdita di dati o che vengano cancellati i fili che sono stati creati sul disco di destinazione prima dell'errore. Nell'articolo linkato viene detto molto chiaramente che se copiando da OS X a XP avviene un errore durante lo spostamento ci si ritrova alcuni file su XP e la cartella sorgente su OS X viene cancellata per intero. Questo (se avviene realmente come descritto) e' un baco, comunque lo si guardi. Scritto il

    • nickname Commento 23 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      ? Perché hai tirato in ballo samba&c quando nel articolo linkato si parla di chiavette USB? Scritto il

    • nickname Commento 24 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      ops era un update, scusa. Scritto il

    • nickname Commento 25 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      infatti quoto kernel panic.. non capisco lo sforzo dell'autore del post di voler farci credere che non si tratta di un bug. rappresenta un rischio per l'utente di leopard? sì è un problema? sì è un bug? boh è colpa di Apple? no, di belzubù. maddddai Scritto il

    • nickname Commento 26 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      va be', perdetevi pure i vostri file. io i miei non li perdo UUHAHHAHAHHAHHH … a proposito delle mie posizioni sul file sharing e la distribuzione gratuita di mp3 per tagliare la filiera delle major… notate l'operazione di Radiohead… come al solito Deus ha sempre ragione. sui cd venduti gli artisti non guadagnano quasi nulla, quindi perchè non distribuirli a tutti via offerta libera? grande Deus. Scritto il

    • nickname Commento 27 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @kernel_panic e fotogonade se l'80% dei mac prendesse fuoco nella prima settimana di vita, i macpayer loderebbero Apple perchè permette di risparmiare sul riscaldamento. Scritto il

    • nickname Commento 28 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Forse non e' chiaro a tutti che Majonchi e Tom Karpik stanno dicendo due cose diverse. - Majonchi dice che, se avviene l'errore durante lo spostamento da OS X a XP, i file gia' spostati vengono cancellati sia da OS X che da XP (in questo caso sarebbe un baco di XP, non si discute neppure). - Tom Karpik dice che ci si ritrova con alcuni file su XP (quelli spostati prima dell'errore) e nessuno su OS X (in questo caso sarebbe un baco di OS X). Il punto e' che sia in un caso caso che nell'altro c'e' chiaramente un baco, non e' che sia interpretabile diversamente. Si tratta del piu' grave baco possibile su un sistema informativo: DATA LOSS. Sono il tipo di bachi che internamente vengono marcati come SHOWSTOPPER, ovvero prevengono un prodotto dal venir rilasciato. Si puo' giocare allo scarica barile quanto si vuole, ma sia l'uno che l'altro sarebbero bachi di gravita' massima, altro che "problema di comunicazione tra protocolli" o "caratteristica dell’OS" come ha scritto hallohallohola. Chiaro? O devo fare un disegnino? ;-) Scritto il

    • nickname Commento 29 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Bisogna chiarire che comunque è un difetto che appare quando si sposta da due diversi volumi con diverso filesystem, e che comunque si verifica solo nel caso di una disconnessione del dispositivo destinatario. Su windows non può accadere, di base si possono usare colo volumi NTFS o FAT. Su mac il bug non si verifica utilizzando volumi HFS(+) Bisognerebbe controllare su linux come ha detto destroyer. Ad ogni modo è un difetto grave, andrebbe corretto quanto prima, strano che si sia scoperto solo adesso. Scritto il

    • nickname Commento 30 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      ma il taglia-incolla invece nessuno sa come abilitarlo? c'è l'opzione nel menu ma è disabilitata Scritto il

    • nickname Commento 31 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @Parrot E' successo pure a me di perdere file sovrascrivendo una cartella, ma OSX ti avverte quando provi a fare questa operazione. Il discorso è che su Unix le cartelle sono considerati file. Scritto il

    • nickname Commento 32 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @caos87 E' disabilitato perché ancora non funziona. L' ho provato. Scritto il

    • nickname Commento 33 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      perchè fate finta di non sentire kernel_panic? Scritto il

    • nickname Commento 34 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Mia esperienza: Spostando una cartella con dei file (4 o 5 Gb) su un volume condiviso via smb (non windows, ma linux come server) ad un certo punto della copia il finder mi ha detto: non posso scrivere un file perchè il filesystem di destinazione non supporta un carattere nel nome del file o il nome è troppo lungo (una cosa del genere, non mi ricordo il messaggio esatto). Morale i file già copiati erano presenti nel disco di destinazione, i rimanenti vaporizzati all'istante. Siccome il finder si è accorto dell'errore e non ha concluso lo spostamento è un suo errore quello di cancellare i file rimanenti. Lo spostamento lo dovrebbe fare così: copia->hai copiato->si:cancella|no:non cancellare ora fa: copia->chissenefrega->cancella. Così configurato è un baco, molto grosso, nel Finder. Non mi interessa che mi consigli di default la copia, se permette lo spostamento (che altro con è di copia/cancella) lo deve fare bene. P.S.: Sono un mac user dal lontano 84 e windows mi ha fatto molto di peggio, ma questo non mi esula dal rilevare il grosso errore. Scritto il

    • nickname Commento 35 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Hai ragione, leggendo con più attenzione il post di kernel panic, forse il caso si restringe addirittura al network, che non rende meno grave il difetto, ma almeno lo rende sensato. Scritto il

    • nickname Commento 36 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Se siete veramente interessati all'argomento c'e' questo articoletto (il diminutivo e' riferito alla lunghezza non al contenuto) che e' abbastanza illuminante sull'argomento: <a href='http://rixstep.com/1/1/20071106,00.shtml' rel='nofollow'>http://rixstep.com/1/1/20071106,00.shtml</a> Scritto il

    • nickname Commento 37 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      A me è successo, stavo spostando un file di 300 mb da un hd ad un altro, si è interrotto il trasferimento ed il file è andato perso.. Per fortuna ho poi ritrovato una copia del file in TimeMachine, ora sposto sempre con copia, poi cancello a mano, ve lo consiglio.. Scritto il

    • nickname Commento 38 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      giustamente qui: <a href='http://www.macitynet.it/macity/aA30054/index.shtml' rel='nofollow'>http://www.macitynet.it/macity/aA30054/index.shtml</a> parlano di baco di Leopard… in più Marcello non capisco il tuo discorso visto che il problema si manifesta anche su HD esterni, quindi Samba non centra una beneamata cippa! Scritto il

    • nickname Commento 39 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @kernel_panic >- Majonchi dice che, se avviene l’errore durante lo >spostamento da OS X a XP, i file gia’ spostati vengono >cancellati sia da OS X che da XP (in questo caso sarebbe >un baco di XP, non si discute neppure). Scusa….ma dove starebbe scritto che in questo caso è un Bug di XP????? XP effettua gli spostamenti di file in un certo modo, OSX in un'altro. Sta al sistema operativo che "comanda" lo spostamento verificare che non ci sia il rischio di DataLoss. Se OSX si fa carico di supportare le copie tra FS differenti, concordo con quanto detto da altrodaniele, si prende tutte le responsabilità del caso e attua le misure di sicurezza encessarie a scongiurare una perdita di dati. Non capisco davvero su quale base fai un'affermazione del genere…. PS. non voglio scatenare flame ne fare crociate a favore di Microsoft, è giusto per sapere. :-) Un abbraccio Scritto il

    • nickname Commento 40 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      DD, sta scritto su qualunque testo di informatica ;-) A meno che non si stia parlando di transazione ACID nel qual caso la cosa avrebbe senso, ma per la copia in rete non c'e' supporto per la transazionalita' quindi non essendoci una clausola "begin transaction {trasferimento dati} end transaction; commit;" una qualunque scrittura remota che restituisca un ACK non puo' subire un rollback da parte del sistema destinatario senza comando esplicito del sistema sorgente. Sono le basi dell'informatica, non le ho inventate io, stanno scritte su tutti i testi sacri. Scritto il

    • nickname Commento 41 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Comunque, DD, su Windows non accade quello affermato da Majonchi, quindi in un certo senso il problema non si pone, infatti io ho usato il condizionale per entrambi i casi, il mio punto era che per entrambi si tratterebbe di bug di massima gravita'. Scritto il

    • nickname Commento 42 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      >una qualunque scrittura remota che restituisca un ACK >non puo’ subire un rollback da parte del sistema >destinatario senza comando esplicito del sistema >sorgente. Mica mi hai convito sai!! :-) Credo che il problema stia proprio nel fatto che il rollback dovrebbe gestirlo il sistema sorgente. Se mi arriva un ack la copia è andata a buon fine e su XP l'ack arriva solo se TUTTI i file sono stati copiati. Se l'ack non arriva il sistema (OSX) fa scattare il rollback che impedisce la cancellazione dei file sorgente. Se i sistemi unix, in caso di spostamento tra fs differenti, cancellano il file ad ogni singola copia dovrebbero (uso il condizionale) prevedere dei sistemi di sicurezza contro questi problemi. In ogni caso concordo con te sul fatto che si tratti di un bug di eccezionale gravita….. ;-) Un abbraccio DD Scritto il

    • nickname Commento 43 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      'non affrettiamoci a sparare sentenze' muahahahaha!…una frase del genere su melablog è come dire ad un pesce 'mi raccomando acqua in bocca'…. gesùgesù…ditemi che era intenzionale, sottile ma intenzionale…voto per il post dell'anno! Scritto il

    • nickname Commento 44 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      DD, prova a spostare una cartella da un disco ad un'altro su XP e a premere Cancel a meta' operazione. Vedrai che i files gia' trasferiti saranno nella cartella di destinazione e cancellati da quella sorgente. L'ACK avviene file per file e non solo alla fine della copia del contenuto della cartella. Del resto su XP e ancor meglio su Vista quando si fanno copie/spostamenti si puo' scegliere singolarmente come procedere nel caso di presenza di file con lo stesso nome, quindi se per un file sovrascrivo e per un altro no, come potrebbe venir gestita la cosa se ci fosse un solo ACK finale? ;-) Scritto il

    • nickname Commento 45 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      madonna, non aveve nemmeno il taglia/incolla per i file? mi dispiace… dai, presto lo implementeranno copiandolo da win che invece ne è dotato da decenni… e meno male che è il miglior sistema operativo del mondo. Scritto il

    • nickname Commento 46 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @kernel_panic Ho avuto modo di verificare ed in effetti hai ragione. Mi sono fidato di majonchi senza prima controllare e ho fatto male. Quanto scritto nel suo articolo è sbagliato……riporto testualmente…. ———————— Se passiamo ad analizzare il funzionamento di un sistema DOS, ci troviamo di fronte ad un modo di agire molto diverso. Lo spostamento della directory “test” (che contiene prova1.txt e prova2.txt) da C:/ a D:/documenti è costituito dalle seguenti operazioni: creazione della directory D:/documenti/test/ copia del file prova1.txt in D:/documenti/test/ copia del file prova2.txt in D:/documenti/test/ conferma della copia dei file cancellazione della directory c:/test/ e del suo contenuto Tra i due metodi non se ne può individuare uno migliore, sono semplicemente diversi a causa, come abbiamo già detto, della differente architettura dei due sistemi. In caso di interruzione durante lo spostamento delle directory, i due sistemi si comporteranno in maniera egualmente differente. Su *NIX (e dunque OS X), si avranno una parte dei file nella nuova destinazione ed una parte in quella vecchia. Su DOS (e dunque Windows) si avrà la cartella di origine ed il suo contenuto intatti, mentre nella destinazione i file non saranno mantenuti mancando la conferma della copia totale del contenuto. ————— Un abbraccio Scritto il

    • nickname Commento 47 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Cmq il problema secondo me non sorge dal tipo di copia che fa OSX o WINDOWS, il problema è l'interazione tra i due che collide, non sto assolutamente giustificando, sto solo cercando di dare un senso a questa cosa. Obiettivamente delle volte mi domando se c'è realmente feedback nelle beta di OSX, ci sono stati a volte casi clamorosi, (come FTFF) portati avanti per anni, cioè cose grossolane. Boh, miliardi di aggiornamenti, ma tutti incentrati sempre su problematiche non comuni, almeno non comuni come questa. Scritto il

    • nickname Commento 48 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      itmandar, guarda che il caso non e' limitato al move da OS X a XP, come ha detto Marhio capita anche se sposti da un HD ad un altro e se vai al link del post iniziale vedrai che c'e' un video che mostra il problema quando usi un disco USB. Poi se guardi il link che ho messo io al commento #36 leggi cosa ne pensa uno sviluppatore che OS X lo conosce meglio di tutti noi messi assieme. Su… e' un baco di OS X… inutile stracciarsi le vesti, c'e' ma c'e' anche il workaround… e tutti vissero felici e contenti (quasi… adesso non possono piu' prendere per il culo winzozz ;-) ) Scritto il

    • nickname Commento 49 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @Kernel_panic Non ti preoccupare… di motivi per prendere per il culo winzozz ce ne saranno sempre a palate hiihihihh :-P Scritto il

    • nickname Commento 50 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Beh questo di OS X e' un baco di proporzioni colossali… DATA LOSS… per di piu' su uno scenario comunissimo… poi c'e' sempre chi trova la pagliuzza nell'occhio dell'altro avendo una bella trave in c… LOL Scritto il

    • nickname Commento 51 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @kernel_panic infatti, intendevo una interazione tra filesystems, non mi sono spiegato bene. Cmq è più facile che si verifichi in un network, perchè per il pendrive si devono verificare 2 cose: - il pendrive deve essere FAT - il pendrive deve essere sfilato mentre si copia o si deve togliere la corrente in quel momento In un network ci sono più eventi che possono causare disconnessioni. Scritto il

    • nickname Commento 52 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @Majonchi Continuo a considerare articoli come questi quanto di più deleterio ci possa essere per l'utente inesperto. Satai arrampicandoti sugli specchi per negare l'evidenza, quando faresti bene a limitarti di SCONSIGLIARE l'operazione di spostamento (come faccio nel mio blog) in quanto E' RISCHIOSA. Punto. Tom lo dimostra. Lo fa con Leopard (e non con un altro sistema operativo, perchè sarebbe impossibile). Perciò, nonostante i tuoi salti mortali (tra l'altro pieno di imprecisioni come già ti hanno fatto notare) è chiaro a tutti quelli che vogliono capire che si tratta di un malfunzionamento di Leopard, che ha adottato quel meccanismo per lo spostamento dei files. niente di preoccupante, una volta che si sa. Non capisco proprio il tuo fervore a difendere posizioni indifendibili, con il rischi che qualcuno ti dia pure retta e continui ad usare lo spostamento anzichè la copia! Scritto il

    • nickname Commento 53 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      itmandar, ci mancherebbe anche che si verificasse sempre e comunque, mi pare chiaro che i bug avvengono in situazioni particolari, ma questo non toglie nulla alla loro gravita', un data loss e' inaccettabile a prescindere da quanto rara sia la possibilita' che si verifichi, e in questo caso per di piu' non e' poi cosi' tanto difficile, basta un errore durante lo spostamento. su ammettiamolo, e' un baco di quelli che se fosse capitato a winzozz sappiamo bene che commenti ci sarebbero stati ;-) Scritto il

    • nickname Commento 54 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @kernel_panic La mia curiosità mi spinge a chiedermi se è bug di finder o più un "fraintendimento" tra file systems. Scritto il

    • nickname Commento 55 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      itmandar, penso di averlo detto fino alla noia… i file system hanno regole basilari assolutamente non fraintendibili. Quando il Finder trasferisce un file da un disco ad un'altro deve attendere l'ACK di avvenuto salvataggio a quel punto puo' cancellare la sorgente, ma qui si parla di cancellare la sorgente senza che l'ACK sia arrivato, non c'e' verso che possa essere colpa di un "fraintendimento". Scritto il

    • nickname Commento 56 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Beh allora non c'è che da ripetere il noto acronimo: FTFF!!!!! Scritto il

    • nickname Commento 57 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      @kernel_panic: volevo dirti che sei il mio mito :-) Scritto il

    • nickname Commento 58 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      Devo solo aggiungere che non e' che il Finder faccia da "wrapper" alla shell quando esegue un'operazione di spostamento, cosa che sarebbe alquanto sciocca, ma semplicemente usa cio' che l'OS fornisce (a livello di funzioni in C o linguaggio equivalente,). I comandi classici UNIX, come mv, che usano un'implementazione pubblica e non definita da Apple, a quanto ne sapevo sono immuni dal bug in questione. Scritto il

    • nickname Commento 59 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      NRK, spero sia un mito in senso positivo! ;-) Scritto il

    • nickname Commento 60 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      kernel_panic: certo che è in senso positivo, dopo aver letto "<i>poi c’e’ sempre chi trova la pagliuzza nell’occhio dell’altro avendo una bella trave in c… LOL</i>" ho riso per 5 minuti :-) Scritto il

    • nickname Commento 61 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      [...] Non c’è pace in terra per il nuovo sistema operativo della mela. Non va giù il Dock tridimensionale, così come desta sconcerto il clamoroso bug del Finder. [...] Scritto il

    • nickname Commento 62 su Leopard: lo spostamento dei file non è sicuro?

      by:

      [...] Quando mi capita di parlare di queste cose, affermo che sostenere che i sistemi Apple e Linux sono totalmente sicuri, è una sciocchezza che può rivelarsi molto deleteria per l’utente non sufficientemente esperto, che tende a credere a queste affermazioni senza avere gli strumenti e le competenze per verificarle e rendersi conto della loro falsità. Intendo dire che, nell’enfasi di dimostrare quanto “questo” sia meglio di “quello”, si cade spesso nella tentazione di minimizzare (o addirittura di negare) il fatto che, in realtà, anche questi sistemi operativi non sono esenti da problemi di sicurezza (vedi trojan, rootkit e bootkit). Com’è noto, lo scorso 26 ottobre Apple ha rilasciato Leopard, la nuova versione di MacOSX, preceduto da una sontuosa campagna di marketing con la quale lo si è presentato come il miglior sistema operativo mai realizzato. Poche ore dopo il rilascio, i fatti hanno dimostrato che la perfezione non è di questo mondo e sono venuti a galla bug potenzialmente molto pericolosi (es.: rischio di perdere dei dati quando si interrompe lo spostamento di file su unità esterne o il malfunzionamento del firewall, che di default risultava molto più permissivo di quanto fosse saggio oltre a non essere in grado di bloccare adeguatamente il traffico potenzialmente pericoloso, ecc.). Apple, che da tempo ci ha abituato alla sua abilità di negare l’evidenza e farla franca con i propri utenti, stavolta, data forse la gravità dei problemi riscontrati in Leopard, è corsa ai ripari (per me con troppo ritardo). Invece, alcuni Apple-fan sfegatati, obnubilati nella ragione dalla loro cieca sudditanza e riverenza del dio Apple, hanno avuto l’ardire di tentare di negare i problemi evidenziati o di giustificarli con acrobazie verbali degne dei migliori trapezzisti del circo Togni. Stavolta però si son trovati scoperti in “campo nemico”, esposti agli sfotto’ di mezzo mondo senza “la copertura” che in passato Apple, col suo negare oltre ogni evidenza, non aveva fatto mancare. Nel frattempo, l’utente inesperto, che ha creduto al battage pubblicitario e alle bufale degli sfegatati adoratori di Apple, si è trovato (o si trova) a navigare su Internet e a spostare allegramente file nelle unità esterne del tutto ignaro di ciò che si rischia; credendo di avere a disposizione un sistema operativo praticamente perfetto, installa incoscientemente tutto ciò che capita a tiro e non si cura minimamente di proteggersi in alcun modo da, ad esempio, i Trojans e non si sognano minimamente di verificare se nel loro PC è in azione un rootkit malevolo. Beata ingenuità! [...] Scritto il

     

    © 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
    Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

    Melablog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.