Nokia lancia la campagna anti-iPhone


"I telefoni dovrebbero essere aperti a tutto".
Questo è il nuovo slogan di Nokia, che approfitta del firmware update di iPhone per lanciare la sua nuova campagna NSeries/Open, puntando sulla possibilità di personalizzazione della piattaforma software Symbian S60.

Non sono disponibili dati sufficientemente precisi o aggiornati per valutare un eventuale contraccolpo alle vendite dello smartphone di Cupertino a seguito dell'update 1.1.1, ma è piuttosto improbabile: su circa un milione di utenti di iPhone, si stimano essere circa 20.000 coloro che hanno sbloccato lo smartphone. E' una cifra ragguardevole in valore assoluto, ma certo poco incisiva in percentuale; è decisamente più forte la spinta data dal taglio di prezzo.

Tornando all'advertising, va sottolineato che non è la prima volta che Apple è sotto l'attacco della pubblicità dei concorrenti. Già diversi lustri fa, quando il mercato era quello dei personal computer e il competitor Commodore, si poteva assistere a spot come quello qui sotto, dal messaggio semplice: il C64 ha più memoria e costa la metà di Apple ||...

[Grazie per le segnalazioni]

  • shares
  • +1
  • Mail
124 commenti Aggiorna
Ordina: