Black Dot, il bug che manda in crash iPhone e iPad con un messaggio

Una serie di Emoji è capace di mandare in crash qualsiasi iPhone e iPad. Il bug è stato ribattezzato Black Dot, cioè "punto nero," ma non è così grave: se vi fanno lo scherzetto, c'è un modo per rimettere in funzione iOS.

black-dot-bug-crash-iphone.jpg

Non è la prima volta che una sequenza di caratteri o di Emoji riesce a mettere in crisi iOS (chi si ricorda il Telugu della Morte?), ed è curioso che questo bug provenga dal mondo Android, e che funzioni anche nell'ecosistema Apple. Fatto sta che, se inviate a qualcuno questa sequenza, gli creerete parecchio scompiglio:

👈🏻

Questa stringa contiene una grossa quantità di caratteri Unicode nascosti che iniziano a ingolfare il processore dell'iPhone; e più è vecchio il telefono, e prima viene rallentato. Sui iPhone X, per esempio, è necessario ripeterla più volte nel messaggio (circa una decina) prima di sortire l'effetto atteso.

Effetto nefasto che si avverte anche su Mac, sebbene in modo meno evidente grazie alle risorse di cui dispone; bastano pochi secondi dall'invio per innescare un circolo vizioso di carico sulla CPU che si conclude con una psicorotella e la chiusura forzata dell'app Messaggi.

Soluzione al Bug

Considerate che questo problema è presente in tutte le varianti di iOS 11, perfino nella Beta di iOS 11.4, ma è probabile che venga risolto con la build definitiva. Se qualcuno vi manda il messaggio della morte, ecco quel che dovete fare:


  • Su Mac: chiudete e riaprite Messaggi, selezionate un'altra conversazione e cancellate quella che contiene il Black Dot.

  • Su iPhone e iPad: Forzate la chiusura dell'app, dopodiché, effettuate una pressione lunga del dito sull'icona dell'app Messaggi (3D Touch) e selezionate Nuovo Messaggio. L'app si aprirà senza problemi. A quel punto, chiudete la composizione del nuovo messaggio, e cancellate la conversazione che contiene il Black Dot.

  • shares
  • Mail