USA, 1 utente Windows su 4 ha intenzione di passare a Mac

macbook-pro-vs-surface-800x339.jpg

Secondo una recente ricerca condotta da Verto Analytics negli Stati Uniti, il 21% dei possessori di laptop Windows e il 25% di quelli Desktop ha in mente di passare a Mac entro i prossimi 6 mesi.

Il sondaggio si basa su un campione di 6.000 utenti Windows di età minima 18 anni, con residenza negli Stati Uniti; ed è estremamente interessante. Tra di essi, la percentuale più alta di potenziali switcher si annovera tra gli stipendi medio-alti e -curiosamente- tra quelli più bassi.

verto-analytics-chart-week-mac-windows-800x705.jpg

Al contrario, il 98% degli utenti Mac non ha nessuna intenzione di cambiare piattaforma fino almeno al prossimo acquisto. Solo il 2% ammette di valutare altre ipotesi, a scelta tra Windows ma anche Linux, ChromeOS e così via.

Non sorprende dunque che Microsoft abbia annunciato un declino del 26% per la divisione Surface (passata da 1.1 miliardi di dollari a 831 milioni su base annuale); Apple, invece, ha potuto contare su un bel +14% coi Mac, passando da precedenti 5.2 miliardi di dollari del 2016 agli attuali 5.84 miliardi nell'ultimo trimestre fiscale

Ma la guerra non si consuma solo sui terreni di Redmond e Cupertino; a differenza di Microsoft, infatti, Lenovo, HP e Dell hanno tutti registrato crescite nelle vendite; vedremo se il nuovo trend avrà ripercussioni significative su questi numeri.

  • shares
  • +1
  • Mail