Apple Watch 2, debutto a marzo rimandato

apple-watch-2-not-coming-this-year.jpg

Nonostante tanti rumors vaticinassero il lancio della seconda generazione di Apple Watch già a marzo, ora arriva una rettifica ufficiosa: se ne riparla più in là nel corso dell'anno, ma restano in lizza iPhone 6c e nuovi Mac.

In teoria aspettavamo Apple Watch 2 tra un paio di mesi, e invece qualcuno a Cupertino deve aver cambiato idea per qualche ragione. Stando a quanto riferito da TechCrunch, infatti, Apple ha in serbo soltanto nuove partnership di design e nuovi accessori, ma solo per il modello esistente. Niente seconda generazione, insomma:


Diverse cose che ho sentito (da diverse fonti) indicano che non vedremo nuovi modelli hardware di Apple Watch a marzo. Partenariati di Design, accessori, quel tipo di cose lì sì, magari, ma non un "Watch 2.0" con un sacco di nuove feature come una fotocamera. Magari mi sbaglio, per carità, ma ne ho sentite a sufficienza per doverlo dire.

Tra l'altro, a conferma di questa impressione c'è anche la constatazione che le catene produttive non avrebbero ancora dato inizio alla lavorazione di nuovi Apple Watch; non ci sono "direttive di rilievo" nel campo dello sviluppo software e dunque, non c'è nulla di nuovo sotto il sole, almeno per ora. Più probabile un lancio a settembre.

La buona notizia, tuttavia, è che l'evento straordinario di marzo resta in programma, per il lancio dei nuovi Mac e soprattutto per iPhone 6c, il nuovo telefono Apple con display da 4", processore A8 o A9, 2GB di RAM e batteria da 1.642 mAh, Apple Pay (ma niente 3D Touch) di cui si parla da parecchio tempo.

  • shares
  • Mail