Apple pensa al Surround sui futuri MacBook Pro


In risposta agli eccellenti sistemi audio che spesso è possibile trovare nei computer Windows concorrenti, Apple sta pensando ad una tecnologia all'avanguardia per portare il Surround su una qualche versione dei futuri MacBook Pro. Tutti i dettagli, nel brevetto recentemente depositato.

Visto che la concorrenza non lesina sulla qualità della componentistica audio, soprattutto nei portatili di fascia media e alta, Apple non poteva di certo restare a guardare:

Poiché che i futuri MacBook diventeranno gli alter ego della nostra tv mobile, del cinema e dei sistemi di conferenza high end, è tempo di portare ad altri livelli la qualità dell'audio così da competere coi notebook PC che offrono Beats Audio. Ciò è decisamente la funzionalità che credo risulterebbe gradita ai più. [...]
L'invenzione di Apple si riferisce normalmente ad un MacBook Pro che include un trasduttore audio in comunicazione elettrica col processore. Il trasduttore include una bobina magnetica ed un magnete in comunicazione con la bobina magnetica. Il tutto è racchiuso da un pannello superiore e uno inferiore che proteggono sostanzialmente il processore, la memoria e il trasduttore audio. Quest'ultimo è interoperabilmente connesso con almeno uno dei pannelli di protezione.

Una novità in arrivo con la generazione di MacBook Pro del prossimo aprile? Difficile dirlo, ma di sicuro qualcosa in questo senso prima o poi è destinata a fare la sua comparsa nei computer con la mela: è normale evoluzione.

Il brevetto, depositato nel terzo trimestre del 2010, porta in calce le firme di Aleksandar Pance, Paul Puskarich, Craig Leong, Ronald Isaac, Ruchi Goel, Jim Tenneboe, Daniel Culbert, Neil Warren e Nathan Johanningsmeier.

Vota l'articolo:
3.52 su 5.00 basato su 23 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO