iWatch, il display flessibile sarà fornito in esclusiva da LG

Aggiornamento del 16 aprile 2014, a cura di Giacomo Martiradonna.

Tornano i rumors secondo cui il display flessibile di iWatch sarà fornito in esclusiva da LG.

A quanto pare, LG sarà un fornitore strategico per iWatch, lo smartwatch in studio a Cupertino e in arrivo nei prossimi mesi in diverse taglie e finiture. Non soltanto perché fornirà le batterie a gradini di cui ha bisogno per sfruttare meglio tutto lo spazio disponibile, ma anche perché produrrà in esclusiva il suo display flessibile.

Non ci saranno altri produttori coinvolti, come si vociferava inizialmente, e i tempi saranno un po' più spediti di quanto non avremo immaginato. Stando ad un articolo comparso sul sito coreano Naver (ripreso da GforGames), grazie alla collaborazione con LG Apple ha in programma di vendere almeno 9 milioni di unità entro la fine dell'anno. Un ottimo risultato, se consideriamo che il debutto è previsto a settembre, e che -al netto dei flop o delle nicchie- il mercato sostanzialmente neppure esiste.

Il resoconto afferma inoltre che iWatch sarà disponibile in due diverse taglie: una da 1,3 pollici e l'altra da 1,5; un particolare assolutamente in linea coi rumors precedenti.

toddham_iwatch_concept

I pannelli flessibili di LG sono considerati tra i migliori dell'industria; sono sottili, leggeri, e forniscono una luminosità adeguata a scapito di consumi energetici davvero esigui. Una caratteristica fondamentale, per un gingillo che soffriva -almeno nella fase di prototipo- di seri problemi di autonomia.

Se tutto va come come ci si aspetta, iWatch dovrebbe rivolgersi soprattutto ai patiti del benessere e del controllo costante dei parametri biologici grazie ad una gran quantità di sensori biometrici, dedicati tra l'altro ai livelli di ossigenazione del sangue e alla prevenzioni da scottature causati dai raggi UV. L'annuncio ufficiale è atteso più in là nel corso dell'anno, assieme ad iOS 8 e iPhone 6.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

iWatch Apple ordina i display OLED ad LG


Il futuro iWatch dovrebbe essere dotato di un display OLED prodotto da LG e RITEK

Per un piccolo dispositivo indossabile come uno smartwatch, la dimensione dei componenti ed il basso assorbimento di energia sono priorità imprescindibili. Per quanto riguarda lo schermo non c'è niente di più sottile e leggero di un display OLED, che offre inoltre il vantaggio di essere molto flessibile, in modo da poter essere facilmente adattato alla forma curva che il dispositivo potrebbe avere.

Secondo alcune indiscrezioni riportate dal The Korea Herald, Apple starebbe per siglare degli accordi con LG e con RiTdisplay, sussidiaria di RITEK, per la fornitura di display OLED per il futuro iWatch, l'attesissimo smartwatch della Mela.

Kim Young-woo, analista di HMC Investment Securities, ha recentemente affermato:


Invece di dipendere da un unico fornitore per il suo iWatch, che verrà svelato l'anno prossimo, Apple affiderà la produzione a due diverse aziende per maggior sicurezza. Il fornitore principale sarà RiTDisplay ed LG sarà il secondo.
Anche Japan Display potrebbe essere della partita, ma al momento la sua capacità produttiva non sembra essere sufficiente.

Secondo alcune indiscrezioni anche Samsung avrebbe potuto essere tra i fornitori dei display OLED per l'iWatch, ma a quanto pare l'accordo con Apple sarebbe sfumato, notoriamente infatti i rapporti tra le due aziende non sono proprio idilliaci.

Per quanto riguarda le dimensioni del disply OLED le indiscrezioni sostengono che Apple abbia già cominciato a testare i display prodotti da RiTDisplay caratterizzati da una diagonale di 1.5 pollici.

  • shares
  • Mail