WhatsApp su iPad, forse ci siamo: l’app potrebbe essere in cantiere

Da una fonte più che attendibile l’informazione che lascia ben sperare per un client di WhatsApp per i tablet di Apple.

Quando si parla di applicazioni per la messaggistica istantanea il pensiero va subito a WhatsApp. Le alternative non mancano, si pensi a Telegram e Messenger ad esempio, ma in termini di diffusione e di utilizzo la proposta di Meta non conosce rivali. Eppure, non si sa per quale motivo, un client ufficiale per iPad non esiste.

Una versione di WhatsApp compatibile con il tablet di Apple viene chiesta a gran voce ormai da anni e forse a breve, dopo tante sollecitazioni finite nel vuoto, gli ingranaggi potrebbero iniziare a muoversi. Non c’è ancora nulla di ufficiale, sia chiaro, ma le ultime dichiarazioni Will Cathcart – a capo della divisione WhatsApp di Meta – lasciano ben sperare.

Raggiunto dai microfoni di The Verge, Cathcart ha dichiarato che al suo team piacerebbe dare vita al tanto agognato client dell’app in verde per i tablet con la mela sul retro:

Le persone chiedono da tempo un’app per iPad. Ci piacerebbe realizzarla.

WhatsApp

In tal senso, la strada sarebbe già in discesa. La tecnologia per il supporto multi-device è già stata sviluppata e consente oggi l’utilizzo della piattaforma su PC e Mac anche se lo smartphone – il cuore di un account WhatsApp – è spento o non è collegato alla rete.

A sottolinearlo è lo stesso Cathcart:

Abbiamo lavorato molto alla tecnologia per il supporto di più dispositivi, ed è ora supportata sia dalla versione web che dalle app desktop di WhatsApp. Se ho più dispositivi attivi, possono spegnere lo smartphone o perdere la connessione e continuare a ricevere messaggi sul desktop. Per lo stesso motivo, un’app per tablet sarebbe importante. La tecnologia di base già c’è.

WhatsApp multi-dispositivo: come aderire alla beta

L’esempio sopra riportato è la descrizione di una funzionalità attualmente in fase beta. Per aderire al programma è necessario aprire WhatsApp su iPhone, recarsi nelle impostazioni interne e abilitare la voce “Beta multi-dispositivo” nella sezione “Dispositivi collegati”.

Come detto sopra, questa permette di utilizzare WhatsApp su un massimo di quattro dispositivi e di accedere al servizio anche se lo smartphone non è connesso a Internet.

WhatsApp multi-dispositivo

Ti potrebbe interessare