macOS Big Sur 11.2: via i bug a Bluetooth, Display Esterni e iCloud

Apple ha rilasciato macOS Big Sur 11.2. Un update che risolve i fastidiosi bug a Bluetooth, Display Esterni e iCloud. Se ne consiglia il download a tutti.

Parliamo di

Apple ha rilasciato un importante aggiornamento per Mac, vale a dire Big Sur versione 11.2. È consigliabile procedere all’update al più presto non tanto per le novità in sé, che alla fine sono poche, quanto piuttosto per la qualità dei bug-fix inclusi.

A distanza di un mese dall’ultimo aggiornamento che ci aveva regalato il supporto a AirPods Max e le Etichette Privacy, Apple ha rilasciato una nuova patch software che potete scaricare come sempre attraverso Preferenze di Sistema → Aggiornamento Software.

Per l’occasione, a Cupertino hanno preso di petto i giganteschi problemi che affliggevano i Mac M1 e che impedivano di fatto l’uso degli accessori Bluetooth, oltreché dei display esterni via convertitore HDMI a DVI. Inoltre, e questo riguarda anche i Mac Intel, viene risolto un bug che portava alla disabilitazione involontaria di iCloud Drive in determinate circostanze.

macOS Big Sur 11.2

Qui di seguito c’è la lista completa dei contenuti dell’update:

Aggiornamento macOS Big Sur 11.2 11.2 — Riavvio necessario

macOS Big Sur 11.2 migliora l’affidabilità del Bluetooth e risolve i seguenti problemi:

  • I monitor esterni potevano mostrare una schermata nera se connessi a Mac mini (M1, 2020) tramite un adattatore da HDMI a DVI.
  • Le modifiche alle foto Apple ProRAW nell’app Foto potevano non venire salvate.
  • iCloud Drive poteva disattivarsi dopo aver disabilitato l’opzione “Cartelle Documenti e Scrivania” di iCloud Drive.
  • Preferenze di Sistema poteva non sbloccarsi dopo aver inserito la password da amministratore.
  • Il tasto Globo poteva non mostrare il pannello “Emoji e simboli” se premuto.

Alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili in tutte le zone o su tutti i dispositivi Apple.
Per informazioni più dettagliate sull’aggiornamento, vai su: https://support.apple.com/kb/HT211896
Per informazioni dettagliate sul contenuto di sicurezza dell’aggiornamento, vai su: https://support.apple.com/kb/HT201222

Le Novità Non Dette

Nelle scorse settimane aveva fatto molto discutere una feature implementata nelle Beta di macOS che consentiva alle applicazioni Apple di bypassare VPN, firewall e app di sicurezza. Ciò significava che ad esempio App Store, Mappe e iCloud non venivano passate al vaglio di utility come Little Snitch, il che ha creato parecchio scompiglio tra utenti e esperti di sicurezza.

La buona notizia è che Apple ha fatto marcia indietro, e ora quella funzionalità -presente solo nelle Beta- è stata rimossa alla chetichella.

Ti potrebbe interessare