iPad e non solo: IDC conferma la “crisi dei tablet” del Q4 2021

Le vendite di iPad nel Q4 2021 non sono state eccellenti, ma ci sono altre aziende che hanno registrato numeri preoccupanti.

L’unico numero relativo all’ultimo trimestre solare del 2021 di Apple ad aver fatto storcere il naso riguarda iPad. Il tablet, come dichiarato dalla stessa azienda californiana, ha generato 7.2 miliardi di dollari di ricavi. Ciò si traduce in 14 punti percentuali in meno su base annua.

A dipingere un quadro più completo ci ha pensato IDC. Il suo ultimo report rivela che in realtà il “declino” dei tablet nel Q4 2021 non riguarda unicamente Apple, ma anche altri giganti del settore, come Samsung, Lenovo e Huawei.

In totale, nel periodo in esame, sono state spedite 46 milioni di unità, ovvero l’11.9% in meno rispetto al Q4 2020 (52.2 milioni di unità).

IDC tablet Q4 2021

Cosa succederà dopo questo declino (il secondo dall’inizio della pandemia di COVID-19)? Di seguito il commento di Anuroopa Nataraj, analista di IDC:

Nonostante il 2021 sia stato un anno favorevole per il mercato dei tablet, le spedizioni hanno iniziato a rallentare poiché il picco di domanda è stato superato in molte aree geografiche.

Le spedizioni nel prossimo futuro rimarranno al di sopra dei livelli pre-pandemia dato che la didattica a distanza, lo smart working e il consumo dei media restano delle priorità per gli utenti.

Dando uno sguardo ai dati diffusi da IDC si scopre che ad avere la peggio sono state Samsung e Lenovo, con un calo di 21.6 e 25.4 punti percentuali rispettivamente. L’unica azienda in positivo è invece Amazon, con un crescita dell’1.3% su base annua e con un quota di mercato passata dal 6.8% al 7.9%.

Ti potrebbe interessare