iPad: finalmente la calcolatrice, ma non grazie ad Apple

C’è chi spera in iPadOS 16, ma nel frattempo una soluzione valida c’è e porta la firma di Google: iPad ha la sua calcolatrice.

Sono passati dodici anni dal debutto del primo iPad (27 gennaio 2010). Al pari di altri dispositivi a marchio Apple, il tablet si è evoluto di generazione in generazione fino a diventare – secondo l’azienda di Cupertino – un degno sostituto di un laptop. Eppure – strano ma vero – l’applicazione Calcolatrice non figura nell’elenco di quelle di sistema (c’è addirittura Borsa…). E il perché di questa assenza è ancora un mistero.

Per ovviare a questo problema ci si può affidare a soluzioni di terze parti. App Store offre diverse alternative, alcune sono valide altre invece sono piene di pubblicità in cui è facile involontariamente incappare. Gli utenti iPadOS quindi continuano a sognare, ad incrociare le dita e a sperare che un big dell’industria tech si faccia avanti per regalare al tablet di Apple un calcolatrice degna.

Calcolatrice per iPad? Ci pensa Big G

Finalmente ci siamo. Ad indossare il mantello da supereroe è Google, che ha realizzato una calcolatrice per il suo ChromeOS utilizzabile via browser web e che, per fortuna, è compatibile con qualsiasi altro sistema operativo.

Per “donare” al vostro iPad una calcolatrice affidabile recatevi con Safari su https://calculator.apps.chrome e aggiungetela alla Home tramite Condividi → Aggiungi alla schermata Home. In alternativa potete aggiungerla ai preferiti di Safari, Google Chrome o di un altro browser disponibile su iPadOS.

La calcolatrice di Google anche per iPad

Oltra ad avere la garanzia di un marchio affidabile, la web-calcolatrice di Google funziona anche in assenza di una connessione ad internet. Insomma, può essere utilizzata senza alcun problema come se fosse un’app nativa di iPadOS.

Certo, l’interfaccia non è quella dell’app di sistema per iOS, ma dopo 12 anni di attesa su questo aspetto si può anche sorvolare.

Image courtesy of Macworld

Ti potrebbe interessare