Flappy Bird torna su Mac sotto forma di Notifica Interattiva

Chi si ricorda Flappy Bird, il famoso gioco rimosso da App Store nel 2014? È tornato su Mac, sotto forma di Notifica Interattiva.

Parliamo di

Ricordate Flappy Bird, il gioco del goffo uccellino giallo che, dopo un successo fuori controllo, è stato rimosso da App Store nel 2014? È ritornato su Mac, ricreato attraverso il sistema di Notifiche di macOS Big Sur. Ed è semplicemente incredibile.

Creato dallo sviluppatore Will Eastcott, il clone di Flappy Bird si basa sul potente framework UserNotificationsUI di Big Sur, quello che consente di creare le notifiche. E in effetti non c’è un’icona da cliccare, o un eseguibile da avviare: il gioco arriva sotto forma di notifica, e si anima in punta di mouse sfruttando gli elementi interattivi del sistema di notifiche.

Il tweet in cui viene annunciata la novità: “sapevate che potete infilare un intero gioco dentro una Notifica Push?” Qui di seguito, il video della prodezza digitale:

Flappy Bird è un gioco molto semplice, uno dei primi a diventare virale su App Store. Consiste in un personaggio che salta tra tubi verdi evidentemente ispirati a Super Mario Bros; l’interazione è molto semplice: ad ogni tocco, il personaggio fa un saltello, e di salto in salto si avanza di livello.

Nato da un esperimento di programmazione personale, il gioco si è guadagnato ben presto l’attenzione di utenti e inserzionisti, generando oltre 50.000 dollari al giorno solo in entrate pubblicitarie (il titolo era gratuitamente disponibile). Era talmente famoso che, dal momento della sua rimozione -per motivi che tutt’ora non conosciamo ufficialmente- è risorto in breve tempo sotto forma di cloni.

Chi desiderasse riprovare l’ebbrezza di quell’esperienza di gioco può fare clic su questo sito Web e farsi una partita come ai vecchi tempi.

 

 

Ti potrebbe interessare