JDPower: l’iPhone soddisfa tutti, business e consumer

Google Android batterà pure l’iPhone entro il 2012, ma per adesso il telefono con la mela resta quello che procura maggiore soddisfazione in assoluto tra gli utenti, siano essi business che consumer. L’inchiesta condotta da JDPower è basata su un campione di 3221 possessori di smartphone da meno di due anni per la parte consumer

Parliamo di


Google Android batterà pure l’iPhone entro il 2012, ma per adesso il telefono con la mela resta quello che procura maggiore soddisfazione in assoluto tra gli utenti, siano essi business che consumer. L’inchiesta condotta da JDPower è basata su un campione di 3221 possessori di smartphone da meno di due anni per la parte consumer e, per il lato business, da un altro campione di 1148 utenti che fanno principalmente uso del proprio smartphone per lavoro.

Fatto 1000 il risultato massimo ottenibile nel consumer e 765 la media del settore, lo studio in questione afferma che la soddisfazione dell’utenza Apple raggiunge uno stratosferico valore di 811 punti, seguito da LG con 776, unica assieme a Cupertino a superare il valore medio. Ed anche nel comparto business le cose andrebbero in moto egualmente eccezionale, con 803 punti per Apple e 724 di media del settore (valore che è giust’appunto quello raggiunto da RIM BlackBerry, al secondo posto). Il che per Cupertino corrisponde ad un netto miglioramento rispetto ai quanto fatto solo un fa, con 778 punti.

Ma la fotografia scattata da JDPower fornisce altri interessanti spunti di riflessione. Ad esempio, si scopre che negli ultimi 6 mesi, le vendite di smartphone sotto i 100$ sono salite parecchio e la soddisfazione nei confronti dei cellulari tradizionali è calata: segno che le scelte operate da Apple sin’ora sono assolutamente valide. Il pubblico diventa sempre più esigente e, se interrogato sul prossimo acquisto, il 22% degli intervistati desidera il supporto al WiFi, il 21% funzionalità touch screen ed il 17% il GPS. Cioè in pratica le funzionalità presenti in iPhone.

[Via Cnet]

Ti potrebbe interessare