Carrier sempre più invadenti nei dispositivi Apple?

Stando al contenuto del documento depositato all’ufficio brevetti americano non molto tempo fa, sembrerebbe che Apple abbia intenzione di concedere ancora più diritti ai carrier partner.Questa volta si parla di software (più precisamente codice). Con il sistema brevettato, niente più di un semplice flow chart, i carrier potranno avere il controllo sui software che l’utente

Parliamo di

Stando al contenuto del documento depositato all’ufficio brevetti americano non molto tempo fa, sembrerebbe che Apple abbia intenzione di concedere ancora più diritti ai carrier partner.

Questa volta si parla di software (più precisamente codice). Con il sistema brevettato, niente più di un semplice flow chart, i carrier potranno avere il controllo sui software che l’utente iPhone o iPod installerà. Al momento del lancio dell’applicazione, o di una singola funzionalità di questa, il dispositivo effettuerà un controllo per stabile se il carrier ha autorizzato l’esecuzione del codice corrente o meno.

Il brevetto non menziona specificatamente né iPhone né iPod Touch, riferendosi in modo generale a “dispositivi”. E’ possibile che questo brevetto non vedrà mai l’impiego nella realtà, oppure, più verosimilmente, che riguardi dispositivi futuri.

[Via 9to5Mac]

Ti potrebbe interessare