Apple citata ancora per abuso della stessa fotografia

Apple è stata citata ancora una volta per abuso di una particolare fotografia. Louis Psihoyos, fotografo per il National Geographic e parte lesa, dichiara che Apple ha nuovamente infranto i diritti su una sua foto chiamata The Information Revolution, 500 Monitors, la quale mostra un uomo circondato da un muro curvo pieno di display. La


Apple è stata citata ancora una volta per abuso di una particolare fotografia. Louis Psihoyos, fotografo per il National Geographic e parte lesa, dichiara che Apple ha nuovamente infranto i diritti su una sua foto chiamata The Information Revolution, 500 Monitors, la quale mostra un uomo circondato da un muro curvo pieno di display. La citazione è imputabile ad un’applicazine di App Store, i.TV, che ne fa uso senza disporre del consenso.

Psihoyos aveva già citato Apple nel 2007, quando trattò per l’utilizzo della stessa immagine per la promozione di Apple TV. Accusò l’azienda di violazione dei diritti sull’immagine, poiché non riuscendo a raggiungere un accordo, Apple continuò ugualmente ad utilizzarla nella sua campagna pubblicitaria. In questa nuova accusa, archiviata presso la corte distrettuale di Manhattan, Psihoyos chiede non meno di milioni per danni.

[Via MacNN]

Ti potrebbe interessare
Aigostar, -60% su pannelli e plafoniere Led compatibili Alexa e Google
iPhone

Aigostar, -60% su pannelli e plafoniere Led compatibili Alexa e Google

Perfette per l’ufficio, la camera da letto, la postazione di gioco (ma anche per saloni di bellezza, dentisti, reception, hotel, negozi, bar e molto altro), le plafoniere e i pannelli illuminanti Aigostar disponibili ad un prezzo irrinunciabile. Si controllano con gli assistenti vocali, sono sottili e stilosi, efficienti per quanto concerne i consumi, dimmerabili, programmabili