Emergono alcune vaghe indiscrezioni circa i nuovi iMac

I nuovi iMac: prima indiscrezioni

Il prossimo aggiornamento della linea iMac potrebbe portare almeno un paio di novità molto interessanti. Una fonte attendibili di AppleInsider dichiara che i nuovi iMac verranno dotati di almeno due caratteristiche da sempre richieste. I rumor non sono chiari, né tanto meno simili: c'è chi parla di un potenziamento verso il segmento visual editing e/o sound semi-pro e chi invece accenna solo alle due caratteristiche tanto attese.

A prescindere da questi vaghi rumor, ce n'è uno che sembra essere sempre più verosimile: pare che i prossimi iMac saranno ridisegnati: pare che saranno ancora più sottili, almeno quanto i Cinema Display.

Le speculazioni circa le caratteristiche Audio/Video potrebbero includere, finalmente, l'adozione del lettore Blu-ray. Steve Jobs si espresse in merito, sottolineando i problemi antestanti l'adozione del Blu-ray e definendolo "un sacco di noie" ma l'azienda ha recentemente inserito il supporto alla duplicazione in Final Cut Studio. Un dirigente di Sony ha anche dichiarato che la sua azienda starebbe sviluppando lettori Blu-Ray per Apple, anche se queste dichiarazioni sono state pubblicamente smentite.

Le altre migliorie potrebbero interessare i processori che sono rimasti gli stessi da settembre 2008, quando Intel si pensava dovesse svelare i suoi processori mobili Clarksfield, posticipati a metà 2009. Più potenza dell'architettura Nehalem in un chip mobile con 4 Core ed un clock al più di 2.0GHz nella versione Extreme, potrebbero aumentare di molto le prestazioni dei futuri iMac. Tuttavia, é più probabile che sia Arrandale, la versione dual-core a basso consumo di energia di Clarksfield, ma dalle eccellenti prestazioni, sarà il primo processore non Core 2 per iMac.

[Via AppleInsider]

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: