Rilasciato il primo tool per jailbreak di iPhone 3GS

Nuove speranze, stavolta molto concrete, per i possessori di iPhone 3GS interessati al jailbreaking del loro melafonino.In barba all’iPhone Dev Team (pur meritevole di tutto il nostro rispetto, per gli sforzi svolti in passato, e per quelli che pare stia continuando a svolgere anche ora), il giovanissimo George Hotz (già noto alle cronache Apple per


Nuove speranze, stavolta molto concrete, per i possessori di iPhone 3GS interessati al jailbreaking del loro melafonino.

In barba all’iPhone Dev Team (pur meritevole di tutto il nostro rispetto, per gli sforzi svolti in passato, e per quelli che pare stia continuando a svolgere anche ora), il giovanissimo George Hotz (già noto alle cronache Apple per un suo metodo alternativo di sbloccaggio del primo iPhone), ha già rilasciato un tool in grado di effettuare il jailbreak dell’iPhone 3GS.

Il tool si chiama “purplera1n”, ed è scaricabile da qui, anche se è dotato ancora di una sola versione, per Windows. E’ di una semplicità unica, di un’estrema leggerezza (inutile pensare di distribuirlo via torrent, per esempio) e pare essere efficace, sebbene ancora in beta. Provare per credere, se avete un PC a disposizione in qualche angolo remoto della vostra esistenza o delle vostre conoscenze. Si fa per dire, naturalmente.

Ti potrebbe interessare
Aigostar, -60% su pannelli e plafoniere Led compatibili Alexa e Google
iPhone

Aigostar, -60% su pannelli e plafoniere Led compatibili Alexa e Google

Perfette per l’ufficio, la camera da letto, la postazione di gioco (ma anche per saloni di bellezza, dentisti, reception, hotel, negozi, bar e molto altro), le plafoniere e i pannelli illuminanti Aigostar disponibili ad un prezzo irrinunciabile. Si controllano con gli assistenti vocali, sono sottili e stilosi, efficienti per quanto concerne i consumi, dimmerabili, programmabili