Produrre un iPhone 3GS costa 79

Risale a qualche giorno fa ma resta pur sempre un tormentone degno d’essere menzionato, quello dei costi di produzione del nuovo iPhone 3GS. Assemblarne uno, infatti, costerebbe ad Apple all’incirca 79 e cioè poco più di quanto necessario per un iPhone 3G.A snocciolare i numeri, come da tradizione, è iSuppli secondo cui la versione da

Parliamo di


Risale a qualche giorno fa ma resta pur sempre un tormentone degno d’essere menzionato, quello dei costi di produzione del nuovo iPhone 3GS. Assemblarne uno, infatti, costerebbe ad Apple all’incirca 79 e cioè poco più di quanto necessario per un iPhone 3G.

A snocciolare i numeri, come da tradizione, è iSuppli secondo cui la versione da 16GB della nuova generazione di telefoni Apple ha in sé materiali per 72,46 ed un costo di assemblaggio finale di ,50. Il che significa che a Cupertino hanno saputo fare tesoro delle esperienze passate perché, nonostante il salto tecnologico, parliamo di ben 7 in meno rispetto a 3 anni fa per produrre la prima generazione e appena in più rispetto alla seconda. Il miracolo è merito del salto tecnologico relativamente piccolo e dell’abbassamento del costo della componentistica:


Facendo leva sulla somiglianza tra i modelli per ottimizzare i costi, e avvantaggiandosi dell’erosione dei prezzi tipica del mercato dei componenti elettronici, Apple può fornire un prodotto più performante con maggiori quantità di memoria e feature ad un prezzo di produzione e materiali appena leggermente superiore.

Ma in realtà la faccenda non è così semplice, e ci sono moltissime altre voci (anche piuttosto onerose) non annoverate tra quelle di iSuppli che, come detto, si focalizza sui meri costi industriali. Dopotutto, creare da zero un concept innovativo e completo come iPhone deve avere avuto costi di ricerca e sviluppo non indifferenti, e difficilmente quantificabili. La produzione dei prototipi e la creazione della catena di sviluppo non sono stati certamente una passeggiata a costo zero, e poi ci sono gli accordi (segretissimi) con i carrier, la distribuzione, il packaging, le royalties, ed infine una montagna di poderoso marketing.

Insomma, sembra proprio che Apple sia riuscita a migliorare iPhone da dentro senza produrre significativi cambiamenti visibili dall’esterno né, soprattutto, innalzando significativamente i costi di produzione all’origine. E allora perché questi prezzi al dettaglio?

Ti potrebbe interessare
Philips Hue Lampadina Smart LED, sconto di oltre 18€ su Amazon
iPhone

Philips Hue Lampadina Smart LED, sconto di oltre 18€ su Amazon

Le lampadine Philips Hue LED, con luce bianca o colorata, completamente dimmerabili, gestibili senza fili sono disponibili su Amazon con uno sconto superiore ai 18€. Di solito costano 64€ e talvolta perfino 70€, ma oggi te le porti a casa a 46€ tutto incluso.Acquista Philips Hue LED,White & Color Ambiance, Bluetooth (attacco E27) a 46€ invece di

iPhone 15 Pro, Apple si prepara a produrre il display
iPhone

iPhone 15 Pro, Apple si prepara a produrre il display

Anche se manca più di un anno al debutto di iPhone 15 e non abbiamo ancora neppure visto iPhone 14, Apple deve giocare d’anticipo. Non sorprende dunque che stia già facendo le prime mosse per produrre il display di iPhone 15 Pro.Cosa sono i Display LTPO?In base alle voci di corridoio riportate da The Elec,

HeroBook Air, clone del MacBook Air in super offerta a 160€
iPhone

HeroBook Air, clone del MacBook Air in super offerta a 160€

Lungi da noi appoggiare Windows, ma diciamoci la verità: talvolta si ha bisogno di un altro computer di supporto leggero e compatto da utilizzare per navigazione, scrittura e posta elettronica; qualcosa da affiancare al glorioso Mac, ma che non costi così tanto. E questa è l’occasione per portarsi a casa un discreto prodotto, dal design