Brevettato il MacBook Touch

Apple ha depositato in queste ore un brevetto circa un dispositivo portatile grande poco più di un iPhone e meno di un MacBook Air, la cui superficie è interamente occupata da un display multi-touch. Dalle immagini si evincono una serie di accorgimenti sull’interfaccia atti a rendere OS X completamente compatibile con il nuovo dispositivo pur


Apple ha depositato in queste ore un brevetto circa un dispositivo portatile grande poco più di un iPhone e meno di un MacBook Air, la cui superficie è interamente occupata da un display multi-touch. Dalle immagini si evincono una serie di accorgimenti sull’interfaccia atti a rendere OS X completamente compatibile con il nuovo dispositivo pur non essendoci mouse e tastiera.

Dalle immagini pare che a Cupertino abbiano anche discusso circa le diverse possibilità di scrolling e sull’utilizzo di una ghiera virtuale in stile iPod per lo scroll rapido degli elementi. La tastiera, come da immagini, diventerebbe più estesa e dovrebbe riconoscere più dita per volta (il caso delle scorciatoie da tastiera). Nella nota di rilascio, Apple specifica che questo brevetto ha lo scopo di continuare il lavoro precedentemente depositato risalente all’Aprile 2008.

Dopo il salto, trovate la gallery completa.

Foglio 1 Foglio 2 Foglio 3

Naturalmente Apple, come ogni altra azienda, non è obbligata ad utilizzare i propri brevetti tuttavia è lecito attendersi che in un futuro non lontanissimo (tra un anno), questo documento possa divenire il primo utile per la creazione di un dispositivo ultra-mobile con interfaccia multi-touch e capacità elaborative ragguardevoli (si pensi ad Intel Atom).

Ora che a Cupertino hanno sdoganato il multi-touch non è affatto difficile per le aziende concorrenti immaginare una soluzione di quel tipo, veppiù che Intel si prepara a commercializzare i processori della serie Atom. A questo punto, depositare questo brevetto potrebbe solo essere un modo con cui tenere a freno i concorrenti da possibili “lampi di genio”.

Brevetto sul possibile MacBook Touch

Foglio 4 Foglio 5

Ti potrebbe interessare
HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori
iPhone

HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori

Le notizie sono due. Primo, HomePod mini finalmente debutterà sul mercato italiano come aveva anticipato Cupertino nei mesi scorsi. L’altra è che, con un ritardo abissale sui concorrenti, lo smart speaker di Apple arriva in colori multipli. Feature di HomePod Piccolo ma Potente Prezzi e Disponibilità Feature di HomePodOltre che in Grigio Siderale e Bianco,