QR code per la pagina originale

Intel Atom in un Newton redivivo?

,

I più fedeli utenti Apple ormai non sapranno più dire da quanto tempo lo sognano. Probabilmente da oltre 10 anni.
Chiamiamolo Newton redivivo, o Mac Tablet, o come preferite: gli ingredienti sono portabilità, ampio schermo, performance.
Un sogno, dicevamo, che finora è rimasto tale, segregato negli angoli più bui delle nostre menti; ma le cose potrebbero cambiare.

Il CEO di Intel Germany, infatti, si è lasciato sfuggire alcune indiscrezioni davvero succose. Come riporta ZDNet, Hannes Schwaderer ha dichiarato che il chip Intel Atom debutterà in una versione “allargata” di iPhone, con display di 720×480 pixel.

Schwaderer ha poi aggiunto che questo modello sarà “anche disponibile con chip 3G, come l’iPhone normale“.

Mondando questo ragionamento dalla iPhone-mania (è naturale che, in futuro, iPhone si amplierà in una gamma di prodotti anche molto diversi tra loro, come ha fatto iPod) non è difficile riconoscere in questo ritratto il tanto sognato Mac Tablet.

Se, poi, andiamo a mettere insieme tutti i pezzi di questo puzzle di indiscrezioni che va avanti da mesi, ecco che ritroviamo il tema del tablet, come modello “ponte” tra iPod touch e MacBook.
Come ipotizzava qualche tempo fa Gene Munster: un po’ palmare, un po’ sub-notebook, molto Apple.
Forse la tradizione di un WWDC orientato strettamente agli sviluppatori quest’anno sarà rotta…