iPad diventa un dottore robot negli USA

La US Food and Drug Administration ha approvato l’utilizzo del primo “robot dottore”, che grazie anche all’iuto dell’iPad e di un apposito programma, vestirà il camice bianco nei corridoi degli ospedali.

Oggi la US Food and Drug Administration (FDA) ha annunciato l’approvazione del primo “robot dottore” per la telemedicina negli ospedali degli Stati Uniti. Il suo nome è RP-VITA e si sostituirà ai medici nelle visite ai pazienti.

L’ RP-VITA è stato creato da iRobot in collaborazione con InTouch Health e potrà essere controllato a distanza per interagire con i pazienti negli ospedali, anche a centinaia o migliaia di chilometri di distanza. Il robot ha approssimativamente l’altezza di un essere umano ed è dotato di una tecnologia per la navigazione autonoma con sensori che gli permettono di muoversi senza urtare persone o altri oggetti.

L’interfaccia iPad consente ai medici di comunicare con i pazienti e il personale ospedaliero per consentire una migliore consultazione e cura tramite l’applicazione InTouch Health ControlStation. L’app, disponibile sull’App Store, è stata progettata per massimizzare l’efficienza clinica, grazie ad’un interfaccia intuitiva che permette a chiunque di fornire cure nonostante non vi sia il diretto contatto con la persona malata.

L’approvazione da parte della FDA ha sancito una vera e propria rivoluzione per la robotica. Colin Angle, presidente e CEO di iRobot ha dichiarato:

“L’approvazione da parte della FDA di un robot in grado di muoversi con sicurezza e in modo indipendente attraverso il caotico ambiente ospedaliero è un grandissimo passo avanti per la tecnologica e per la robotica sanitaria. Ci sono luoghi in cui è veramente difficile muoversi soprattutto nei reparti di terapia intensiva e di emergenza. Avendo ormai superato uno step così difficile questa nuova tecnologia potrà essere applicata illimitatamente in altri ambiti”.

Ti potrebbe interessare
iPad mini 2021 o iPad Air? Guida all’acquisto
iPad Air

iPad mini 2021 o iPad Air? Guida all’acquisto

L’ultima generazione di iPad mini somiglia molto all’iPad Air lanciato a settembre 2020, dal display più ampio senza pulsante Home al chip A15 Bionic, dagli altoparlanti stereo al Touch ID integrato nel pulsante di accensione. Ma quale dei due conviene comprare ora? Facciamo i conti della serva. iPad mini 6 Vs. iPad Air 5: Specifiche