VMware Fusion passa alla 1.1.1

VMware Fusion, il famoso software di virtualizzazione per Mac, si aggiorna e passa così alla versione 1.1.1. L’aggiornamento è stato rilasciato nel corso della nottata e porta con sé diversi bug fix e numerose implementazioni.La nuova versione 1.1.1 rimappa i comandi da tastiera: il comando Command-X diventa ora Ctrl-X, ovviamente tale combinazione si estende ai


VMware Fusion, il famoso software di virtualizzazione per Mac, si aggiorna e passa così alla versione 1.1.1. L’aggiornamento è stato rilasciato nel corso della nottata e porta con sé diversi bug fix e numerose implementazioni.

La nuova versione 1.1.1 rimappa i comandi da tastiera: il comando Command-X diventa ora Ctrl-X, ovviamente tale combinazione si estende ai comandi -Z/-C/-V-/-P/-A/-F. Il tasto Enter sarà trattato come AltGr solamente per le tastiere europee e il tasto NumLock non ne disabiliterà più il comando.

Il nuovo aggiornamento, a parte riposizionare i comandi su tastiera, risolve alcuni problemi di connettività wireless, e altri riguardanti: sospensione della Virtual Machine, password di Boot Camp, lancio delle applicazioni “virtuali”, l’utilizzo del microfono integrato su Mac, VMWare Tools su Ubuntu 7.10 e Core Audio plugins di Digidesign, che causavano un’anomalia nell’icona del dock.

Per altre informazioni a riguardo potete consultare la pagina dedicata, mentre per il download della 1.1.1 potete cliccare su questo link; l’aggiornamento è gratuito per tutti gli utenti in possesso della precedente versione originale.

[via | MacNN]

Ti potrebbe interessare