La mela proibita. Niente prodotti Apple per i figli di Bill Gates.

A casa di Bill Gates c’è il divieto di comprare prodotti Apple. La moglie resiste ma i figli hanno già trasgredito.

Di tanto in tanto un po’ di sano gossip non guasta. Se poi è l’ultimo dell’anno e si pregusta già il cenone della notte, allora ci sta anche una news leggera come questa. Parliamo infatti delle politiche di acquisto nella famiglia di Bill Gates, una delle più ricche del pianeta.

Pare che a casa Gates sia stato imposto da tempo il divieto di acquisto di prodotti Apple. A confermarlo è la stessa Melinda Gates in un’intervista radiofonica di un paio di giorni fa. I rampolli Gates hanno chiesto più volte l’acquisto di iPod e iPhone ma hanno ricevuto solo e sempre prodotti Microsoft, compreso lo sfortunato Zune Player fuori produzione da un anno. La ragione del divieto sembra essere la pura e semplice coerenza.

“La salute della nostra famiglia dipende da Microsoft e quindi per quale motivo dovremmo investire in un concorrente?”

Melinda Gates ha confessato di essere continuamente tentata dalla mela proibita. “Ogni volta che vedo gli amici mi dico -come vorrei avere un iPhone-“

Se la mamma sembra resistere alle tentazioni, la sedicenne Jennifer Gates ha già morso il frutto del peccato ed è stata fotografata l’anno scorso a Sydney mentre faceva jogging con un iPhone 4S nuovo di zecca.

Come biasimarla? Del resto, citando Oscar Wilde, “L’unico modo per liberarsi di una tentazione è di abbandonarvisi”.

Ti potrebbe interessare