Siri si integra con Google Maps e Navigon senza hack

Siri può aprire nativamente Google Maps, Navigon e molte altre app di navigazione. Basta chiederlo nel modo giusto.

Se le mappe di Apple proprio non vi vanno giù, sappiate che potete aprire Google Maps o qualunque altra app di navigazione direttamente attraverso Siri e senza dover ricorrere ad hack o trucchi da jailbreaker. Basta chiedere informazioni nel modo giusto. Ecco come.

Su Cydia esiste un tweak chiamato “MapsOpener” che consente di rendere Google Maps l’applicazione predefinita per i tragitti. La buona notizia, comunque, è che non è una modifica necessaria per l’utente comune.

La scoperta l’hanno fatta quelli di JailbreakNation, e noi di Melablog siamo stati in grado di replicare la medesima funzionalità anche con Sistema Operativo e lingua impostati in italiano. Se domandiamo a Siri “mostrami le indicazioni per un ristorante giapponese a Roma” (non c’è stato verso di farle capire Apple Store, quindi abbiamo ripiegato), Siri mostrerà una serie di risultati; basta poi un tap su uno di essi, perché venga aperta la cartografia di Cupertino. Se invece domandiamo “mostrami le indicazioni per un ristorante giapponese a Roma coi mezzi pubblici” allora le cose cambiano un po’: dopo aver sfiorato il ristorante desiderato, infatti, all’interno delle Mappe verrà mostrato un elenco di app alternative; nel caso dell’iPad di terza generazione del sottoscritto, Google Maps e Navigon, più una serie di alternative disponibili su App Store.

Qualcuno, sul Web, racconta di essere riuscito a far aprire a Siri direttamente Google Maps esplicitandolo nella domanda, ma nei nostri test la cosa non ha prodotto i risultati sperati. Qui di seguito, il video pubblicato da JailbreakNation, con le indicazioni in inglese per ottenere il medesimo scopo. Fateci sapere come vi è andata.

Ti potrebbe interessare