Mac Pro, le rotelle da 480€ non hanno i freni

Le costosissime rotelle opzionali per il nuovo Mac Pro hanno un difetto: non hanno i freni, e questo sta creando problemi assurdi alle persone.

È una di quelle cose che non crederemmo possibili, se non fosse che è proprio così. Passi che il nuovo Mac Pro, con quel costa, non includa il set di rotelle opzionali; e passi pure che queste rotelle costino la bellezza di 120€ l'una, manco fossero di platino. Ma ora, gli utenti si sono accorti di un difetto imperdonabile.

Gli accessori del Mac Pro costano cari. Esempio ne sia lo stand per il Pro Display XDR che permette di ruotare e inclinare a piacimento il monitor Apple: viene commercializzato al prezzo monstre di 1.099€. Le rotelle, invece, vengono ben 480€ IVA inclusa (in teoria state comprando l'intero "telaio in acciaio inossidabile con ruote", ma il senso non cambia). E con cifre simili per accessori così banali, in tutta onestà, ci si aspetterebbe il non plus ultra.

E invece, se posizionate il Mac Pro con ruote su una scrivania oppure su pavimento liscio/sdrucciolevole/non perfettamente dritto, il Mac Pro inizierà a vagare per la sala. Apple infatti non ha previsto un sistema di freni integrato.

La Rete è subito intervenuta con l'iFermaMacPro che vedete qui di seguito, venduto saggiamente al costo di 999$ per ruota; in compenso, ne bastano due per bloccare tutto il Mac. Quando si dice il risparmio.

  • shares
  • Mail