QR code per la pagina originale

Car Sharing, Apple investe 1 miliardo di dollari per fare concorrenza a Uber

Apple ha appena investito 1 miliardo di dollari in Didi Chuxing, una società di car sharing che fa concorrenza diretta a Uber in Cina. Secondo Tim Cook, questa mossa è strategica per comprendere meglio il mercato del Paese di Mezzo.

,

Apple ha appena investito 1 miliardo di dollari in Didi Chuxing, una società di car sharing che fa concorrenza diretta a Uber in Cina. Secondo Tim Cook, questa mossa è strategica per comprendere meglio il mercato del Paese di Mezzo.

Apple iCar neppure esiste, ma Tim Cook e Jony Ive sono re del settore auto

La notizia l’ha riportata Reuters, ed è di difficile interpretazione. Di sicuro, sancisce l’entrata a gamba tesa di Cupertino nel mondo della mobilità:

“Facciamo questo investimento per varie ragioni strategiche, inclusa una possibilità di comprendere meglio certi segmenti dei mercato in Cina” ha affermato Tim Cook. “Ovviamente, crediamo che ci consentirà di rientrare molto bene del capitale investito, nel corso del tempo.”

iCar, Apple ruba ingegneri a Google e ingrandisce il progetto

In pratica, un paio di scuse generiche per giustificare un investimento che ha connotazioni evidentemente molto più profonde. Didi Chuxing ha già raccolto molti miliardi di dollari di finanziamento, ma quello di Apple è il più sostanzioso; la società domina il car sharing in Cina, con l’87% di market share e oltre 11 milioni di corse al giorno.

Diciamo così. L’incursione in Didi Chuxing rappresenta una finestra nel mondo delle automobili, anzi, della mobilità in generale, per studiare le reali esigenze di spostamento della popolazione. Ed è uno sforzo che tradisce molta lungimiranza: la gente non ha bisogno di auto, ma di muoversi da una parte all’altra. E la sfida del futuro la vince il sistema più efficiente.