Nuovi MacBook, produzione imminente ma scorte col contagocce

Apple sta per dare inizio alla produzione dei nuovi MacBook e MacBook Pro Retina con chipset Intel Skylake e porta Thunderbolt 3 con USB-C, ma la disponibilità sul mercato sarà scaglionata nel corso dell’anno.

Apple sta per dare inizio alla produzione dei nuovi MacBook e MacBook Pro Retina con chipset Intel Skylake e porta Thunderbolt 3 con USB-C, ma la disponibilità sul mercato sarà scaglionata nel corso dell’anno.

2016 Apple: qual è il prodotto che desiderate di più? [Sondaggio] Ecco i Mac che diventano obsoleti da dicembre 2015

La produzione dei nuovi portatili con la mela dovrebbe iniziare molto presto, ma non sarà un processo facile né omogeneo. I MacBook da 12″ e i MacBook Pro da 13″ dovrebbero cominciare a uscire dalle fabbriche attorno a fine marzo-aprile, mentre per i MacBook Pro 15″ occorrerà attendere il terzo trimestre dell’anno, dunque se ne riparla dopo l’estate.

La notizia l’ha data DigiTimes, e se ha ragione come si vocifera, allora questo significa che è ragionevole attendersi il lancio dei MacBook 12″ e MacBook Pro 13″ già all’evento di marzo, quello dedicato iPhone 5se, iPad Air 3 e ai cinturini per Apple Watch.

“Loop you in”: l’evento Apple di iPhone SE confermato per il 21 marzo

Ne consegue che il MacBook Pro 15″ vedrà le luci della ribalta soltanto dopo il WWDC 2016 di giugno. In teoria, esisterebbero chip Skylake adatti anche al MacBook Air, ma su questo fronte Digitimes nicchia; confermato invece l’arrivo di un iMac aggiornato, ma più in là nel corso del 2016.

Ti potrebbe interessare