Nuovi iMac Retina, 20% di performance in più

I nuovi iMac Retina da 21,5" 4K e 27" 5K rilasciati pochi giorni fa da Apple sono stati sottoposti ai soliti test di benchmarking, tipo Geekbench 3; si scopre così che -come era facile immaginare- sono entrambi più veloci dei predecessori, sia nei test a singolo core e che core multipli.

I nuovi iMac sono mediamente più potenti del 7-20% rispetto ai modelli che sostituiscono, questo almeno secondo i test preliminari pubblicati su Geekbench.

Risultati simili li ha ottenuti il sito giapponese Mac Otakara, che ha potuto mettere alla prova un modello 4K da 21,5" con processore quad-core Intel Core i5 a 3.1GHz. I risultati sono stati i seguenti: 3.787 punti per i test a singolo core a 64 bit, e 12.803 per quelli multi-core. Per paragone, il precedente Core i5 a 2.7GHz arrivava a un punteggio di 3.175 e 10.199.

L'iMac 27" 5K con processore quad-core Intel Core i5 a 3.2GHz ha invece raggiunto 3.931 e 12.079 rispettivamente sul singolo e sul multi-core. La variante di punta con CPU a 3.3GHz, invece, è arrivata a 4.214 e 13.081.

Questi ultimi risultati vanno comparati con l'iMac 5K base dell'anno scorso, incapace di spingersi oltre i 3.329 punti coi test su singolo core e 10.623 con quelli a core multiplo. Il modello intermedio di iMac 5K 2015 configurato con quad-core Intel Core i5 a 3.5GHz, infine, tocca i 3.844 e i 12.192 punti rispettivamente.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: