QR code per la pagina originale

iOS 9, bloccare la pubblicità (adblocker senza Jailbreak)

iOS 9 permette l'installazione di adblocker per Safari, in modo legale e senza jailbreak. Ecco quali sono le app da tenere d'occhio e come si usano.

,

Con iOS 9, Apple dà finalmente la possibilità di utilizzare software di filtraggio dei contenuti senza dover ricorrere a hack, jailbreak e barbatrucchi. Tutto alla luce del sole, scaricabile da App Store come qualunque altra applicazione, e soprattutto con la garanzia che funzioni anche dopo un aggiornamento. Le app di ad-blocking disponibili attualmente sono le seguenti: Purify, Silentium, Peace, Crystal, Blockr e 1Blocker, ma ne stanno spuntando fuori altre come funghi, dunque la lista è in continua espansione.

Noi di Melablog abbiamo avuto modo di provare in particolare l’italianissima Silentium e Purify, e entrambe si comportano molto bene; offrono whitelisting (cioè esclusione dal blocco, di cui parleremo tra poco), blocco pubblicità e profilazione, ma in più Silentium mette a disposizione anche liste specifiche per paese e filtri avanzati.

Abilitare il blocco

Guarda la galleria: Blocco Pubblicità – iOS 9

Ogni app si basa su tecnologie diverse e sull’uso differente delle risorse di sviluppo; Purify, ad esempio, si vanta di essere la più leggera e di riuscire addirittura nell’intento di far caricare più velocemente i siti Web (dato che ci sono meno dati da scaricare); Peace, invece, si basa sui database di Ghostery, i più completi e compatibili esistenti sul mercato. Altre ancora, si avvalgono di un approccio manuale, il che le rende poco pratiche. A prescindere dall’app che usate, comunque, tutte si abilitano alla stessa maniera.

Installate una qualunque delle app che vi abbiamo proposto, quindi aprite Impostazioni > Safari e verso la fine della lista troverete Blocchi dei contenuti. Lì troverete l’interruttore per attivare il servizio che vi serve

Disabilitare il blocco per i siti che amate

Se desiderate mantenere le inserzionio su determinati indirizzi Web, potete agire aggiungendoli alla cosiddetta whitelist, cioè la lista dei siti che sono autorizzati a mostrare impressioni pubblicitarie. E poiché, come sapete, Melablog si finanzia con la pubblicità per potervi offrire tanta informazione libera e gratuita, speriamo di essere la vostra prima scelta.

Dopo aver abilitato il filtro di blocco, aprite Melablog.it su Safari mobile, e toccate quindi il pulsante di condivisione (quadrato con freccia verso l’alto) > Altro e infine abilitate l’interruttore sull’app che avete scelto di acquistare (nel nostro caso, Purify). Toccate Fine in alto a destra per tornare alla schermata precedente, ma con una novità: tra le funzioni di condivisione c’è pure Purify. Toccate il pulsante, abilitate l’interruttore vicino Melablog.it e il gioco è fatto. La procedura deve essere ripetuta per ogni altro sito che vi interessa ed è identica per ogni utility.

Una nota per gli utenti. Questo tipo di app funziona solo su iPad, iPhone e iPad touch dotati di processore a 64 bit; dunque, restano esclusi per esempio iPad 2, 3 e 4 benché possano formalmente essere aggiornati ad iOS 9.

Video:Disattivare Pubblicità Politiche su Facebook