Windows 10 su Mac grazie ad un update di Boot Camp

Per portare Windows 10 su Mac, e senza virtualizzazione, è sufficiente installare l’ultima versione di Boot Camp. L’update, tuttavia, potrebbe non comparirvi ancora sul Mac App Store.

Apple sta iniziando a distribuire Assistente Boot Camp 6, l’ultima versione dell’utility che permette di installare nativamente l’Windows 10 su Mac. L’aggiornamento, tuttavia, non è ancora disponibile per tutti gli utenti.

Windows 10, ovvero 5 modi in cui Microsoft copia Apple

In pratica, Boot Camp 6 include il supporto per le feature del Mac sotto Windows 10, compresi USB 3, iSight, Thunderbolt, lettori SD e SDXC integrati, SuperDrive Apple esterni, tastiera, mouse e trackpad Apple.

L’aggiornamento -si legge nella pagina di supporto– è disponibile esclusivamente per OS X Yosemite, e solo per un determinato gruppo di Mac. Eccoli nel dettaglio:

MacBook Pro (Retina, 15-inch, Mid 2015)
MacBook Pro (Retina, 13-inch, Early 2015)
MacBook Pro (Retina, 15-inch, Mid 2014)
MacBook Pro (Retina, 13-inch, Mid 2014)
MacBook Pro (Retina, 15-inch, Late 2013)
MacBook Pro (Retina, 13-inch, Late 2013)
MacBook Pro (Retina, 15-inch, Early 2013)
MacBook Pro (Retina, 13-inch, Early 2013)
MacBook Pro (Retina, 13-inch, Late 2012)
MacBook Pro (Retina, Mid 2012)
MacBook Pro (13-inch, Mid 2012)
MacBook Pro (15-inch, Mid 2012)
MacBook Air (13-inch, Early 2015)
MacBook Air (11-inch, Early 2015)
MacBook Air (13-inch, Early 2014)
MacBook Air (11-inch, Early 2014)
MacBook Air (13-inch, Mid 2013)
MacBook Air (11-inch, Mid 2013)
MacBook Air (13-inch, Mid 2012)
MacBook Air (11-inch, Mid 2012)
MacBook (Retina, 12-inch, Early 2015)
iMac (Retina 5k, 27-inch, Mid 2015)
iMac (Retina 5K, 27-inch, Late 2014)
iMac (21.5-inch, Mid 2014)
iMac (27-inch, Late 2013)
iMac (21.5-inch, Late 2013)
iMac (27-inch, Late 2012)
iMac (21.5-inch, Late 2012)
Mac mini (Late 2014)
Mac mini Server (Late 2012)
Mac mini (Late 2012)
Mac Pro (Late 2013)

Se l’app non vi compare tra gli aggiornamenti del Mac, niente paura: Apple sta ancora propagandolo attraverso la sua rete e dovrebbe essere disponibile entro qualche ora. Curiosamente, però, dovrebbe già risultare installabile tra gli aggiornamenti Apple della partizione Windows.

Nuovi MacBook, funzionano meglio con Windows 10 che con OS X
Ti potrebbe interessare
HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori
iPhone

HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori

Le notizie sono due. Primo, HomePod mini finalmente debutterà sul mercato italiano come aveva anticipato Cupertino nei mesi scorsi. L’altra è che, con un ritardo abissale sui concorrenti, lo smart speaker di Apple arriva in colori multipli. Feature di HomePod Piccolo ma Potente Prezzi e Disponibilità Feature di HomePodOltre che in Grigio Siderale e Bianco,