QR code per la pagina originale

Sondaggio: in una casa americana su due c’è almeno un prodotto Apple

E in una casa su dieci si prevede di acquistare un device di Cupertino l'anno prossimo.

,


La notizia, ripresa da MacRumors, è davvero interessante: secondo un sondaggio commissionato dalla CNBC, nel 51% delle case americane c’è almeno un prodotto Apple. iPhone, iPad, iPod Touch, MacBook Pro e chi più ne ha più ne metta. Tradotto in numeri: i device con la mela morsicata sono presenti in circa 55 milioni di case a stelle e strisce.

C’è di più: in una casa su 10 si prevede di voler acquistare un prodotto Apple l’anno prossimo. Come ha detto Jay Campbell, vice presidente di Hart Research Associates, che ha condotto il sondaggio per la CNBC con Bill McInturff:

“È un fantastico modello di business: più nostri prodotti hai, più aumentano le probabilità che tu ne voglia comprare altri.”

Alcuni dati: coloro che comprano prodotti Apple tendono ad essere maschi, con un’educazione alta (ovvero, hanno frequentato il college) e giovani. Ovviamente, “più soldi possiedi, più prodotti Apple vorresti acquistare” (ovvero, solo il 28% di chi guadagna meno di 30.000 dollari l’anno ha un prodotto Apple, contro il 77% di chi guadagna più di 75.000 dollari). I consumatori che possiedono prodotti di Cupertino appartengono sia alla classe di età 18-34 anni che 35-49 (in queste due fasce di età il 63% dei consumatori possiede un prodotto Apple).

Come fa notare l’articolo della CNBC con una punta di ironia, sembra che i genitori vogliano tenere i propri figli o al passo con le ultime novità tecnologiche oppure occupati con queste novità: il 61% delle case con bambini ha un prodotto Apple, contro il 48% delle case in cui non ci sono pargoli.

Infine, visto che le elezioni americane si avvicinano (su Polisblog stiamo seguendo le primarie del Partito Repubblicano, per chi fosse interessato), ecco l’ultimo dato: il 56% circa sia dei Repubblicani che dei Democratici possiede un device Apple, ma presto si potrebbe creare un gap tra i sostenitori dei due partiti. Infatti, il 26% dei Democratici ha in mente di comprare un prodotto Apple nei prossimi 12 mesi, mentre solo il 19% dei Repubblicani ha la stessa idea.

Foto | Flickr