QR code per la pagina originale

RIM alla ricerca d’uno sviluppatore iOS

Ha destato curiosità sul Web la ricerca d'uno sviluppatore iOS da parte di BlackBerry. Pare tuttavia che sia per strumenti avanzati di gestione dedicati agli amministratori IT, e non per un porting del software proprietario.

,


Nel tentativo di recuperare il terreno perso, Research In Motion ha pubblicato sul proprio sito un annuncio di lavoro in cui ricerca esplicitamente uno sviluppatore iOS. Niente porting sulla nostra piattaforma mobile, però; più probabilmente si tratta di un’utility per amministratori IT.

Quando la notizia ha preso consistenza, il Web è stato animato da una confusa eccitazione. Secondo quanto si legge, il gigante canadese cercherebbe:

Uno sviluppatore iOS/Objective-C con esperienza, capace di progettare, disegnare, sviluppare e testare complesse applicazioni per iPhone e iPad.

Ecco perché qualcuno si è lasciato un po’ prendere dall’entusiasmo e ha ipotizzato l’eventualità che RIM avesse intenzioni serie col porting del software proprietario BlackBerry su altre piattaforme. In realtà, siamo ben lontani da quella che suonerebbe come un’ammissione di sconfitta:

La società di Waterloo ha chiarito che l’annuncio si riferiva alla ventura piattaforma di RIM BlackBerry Mobile Fusion che consentirà agli amministratore IT di gestire non soltanto dispositivi BlackBerry e PlayBook ma anche quelli su cui girano Android e iOS.

Il malinteso era inizialmente nato poiché il candidato avrebbe dovuto anche dedicarsi alla creazione di “eccitanti applicazioni enterprise da distribuire su piattaforma iOS.” Qualunque cosa sia una “eccitante applicazione enterprise.”

Video:CyberPhone, l’iPhone 11 pro modificato col design del Teslatruck