Apple Watch, via al programma di supporto per i produttori di cinturini di terze parti

I produttori di cinturini di Apple Watch dovranno aderire ad alcune regole.

Anche se finora non c’era un vero e proprio supporto ufficiale da parte di Apple, per i produttori di cinturini di Apple Watch la festa era già iniziata, con numerosi esemplari in vendita su Internet anche prima dell’arrivo dell’orologio sul mercato.

Adesso che Apple Watch è definitivamente realtà, l’azienda di Cupertino ha annunciato di voler offrire pieno supporto ai produttori di cinturini di terze parti: ha così via il programma “Made for Apple Watch”, con il quale Apple delineerà anche alcune specifiche da seguire, usando materiale fornito direttamente da essa o sottoposto a una fase preventiva di approvazione.

In particolare, i creatori di cinturini esterni ad Apple dovranno assicurarsi che le loro creazioni vestano bene a chi le indossa, in modo da permettere al sensore biometrico legato al battito cardiaco di funzionare a dovere. Le società dovranno inoltre aderire ad alcune regole in materia ambientale, a seconda del luogo dove gli smartwatch sono venduti.

Con questa mossa, Apple spera naturalmente di dare qualche regola alla produzione di accessori esterni.

Via | Engadget

Ti potrebbe interessare
HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori
iPhone

HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori

Le notizie sono due. Primo, HomePod mini finalmente debutterà sul mercato italiano come aveva anticipato Cupertino nei mesi scorsi. L’altra è che, con un ritardo abissale sui concorrenti, lo smart speaker di Apple arriva in colori multipli. Feature di HomePod Piccolo ma Potente Prezzi e Disponibilità Feature di HomePodOltre che in Grigio Siderale e Bianco,