Bye Bye Activation Lock: una società riesce a sbloccare gli iPhone rubati

Una società chiamata ChronicUnlocks è capace di eludere Activation Lock sui dispositivi iOS. Il servizio costa 150$ e ora rende di nuovo appetibile il furto di iPhone e iPad.

ios_7_activation_lock

Brutte notizie per gli utenti (onesti). Una società chiamata ChronicUnlocks ha appena lanciato un nuovo servizio online che permette di bypassare Activation Lock, la feature di sicurezza introdotta con iOS 7 che in teoria dovrebbe proteggere dai furti e dalle manomissioni non autorizzate ad iPhone e iPad. Proprio ora che i crimini legati ai dispositivi Apple iniziavano a calare.

Leggi anche: Furti di iPhone in diminuzione grazie all'Activation Lock di iOS 7

In linea teorica, il Blocco Attivazione impedisce a un utente non autorizzato l'accesso al dispositivo se prima non viene immessa la password dell'account iCloud originale; una volta impostato, infatti, senza password è impossibile disattivare Trova il mio iPhone, inizializzare/riattivare il dispositivo, o anche solo uscire da iCloud. Al netto dei soliti bug, si intende.

Leggi anche: iOS 7, un nuovo bug disabilita Trova il mio iPhone e Activation Lock senza password

Le cose poi si complicano ulteriormente se l'utente (seguendo i nostri consigli) ha attivato anche la Verifica in Due Passaggi; si tratta di un espediente che prevede l'invio di un codice speciale a un dispositivo autorizzato, ogni qual volta si tenta di effettuare per la prima volta un login da un telefono o un computer sconosciuti ai server di Cupertino. In teoria, l'escamotage irrobustisce la sicurezza e impedisce a terzi di bloccarvi il telefono e poi magari chiedere un riscatto, ma se dimenticate la password e vi perdete pure la chiave di recupero, allora neppure Apple può salvarvi.

Sulle pagine del supporto tecnico di iCloud è riportato:

Se dimentichi la password e non puoi reimpostarla, perdi l'accesso al tuo ID Apple e potresti non riuscire a utilizzare o a riattivare il dispositivo. Per evitare ciò, visita Il mio ID Apple periodicamente per visualizzare e aggiornare le informazioni relative all'account.

O almeno, così si pensava fino ad oggi. Perché ChronicUnlocks promette di "rimuovere il Blocco di iCloud per chiunque sia rimasto bloccato," a prescindere se l'iPhone sia effettivamente vostro (anche senza scontrino di acquisto) o "se l'avete comprato di seconda mano da un rivenditore che non vi ha fornito le credenziali iCloud." L'unica limitazione consiste nel fatto che non deve essere attiva la "Modalità Smarrito", poi dopo aver pagato 149,99$ e atteso dai 3 ai 15 giorni lavorativi, il blocco sarà eliminato da remoto.

Certo, in teoria questo servizio è rivolto agli utenti più sbadati, che preferiranno spendere 150$ piuttosto che ricomprare un telefono nuovo; ma è anche ragionevolemtne ipotizzabile che la cosa farà tornare in auge i furti. Insomma, in attesa di capire come sia stata possibile una simile violazione, il consiglio è presto detto: se vi rubano l'iPhone, impostate la Modalità Smarrito.

  • shares
  • Mail