Apple testa iOS 5 e manda in crash la localizzazione

Apple sta lavorando da tempo alla quinta major release di iOS, che quasi sicuramente verrà presentata nella giornata inaugurale del WWDC che si terrà il 6 giugno, ma fino ad oggi nessuna traccia del nuovo sistema operativo era trapelata dai segretissimi laboratori di Cupertino.Gli sviluppatori dell’applicazione FutureTap hanno però ricevuto un crash report da un


Apple sta lavorando da tempo alla quinta major release di iOS, che quasi sicuramente verrà presentata nella giornata inaugurale del WWDC che si terrà il 6 giugno, ma fino ad oggi nessuna traccia del nuovo sistema operativo era trapelata dai segretissimi laboratori di Cupertino.

Gli sviluppatori dell’applicazione FutureTap hanno però ricevuto un crash report da un dispositivo Apple sul quale è installato iOS 5.0, come visibile nello screenshot qui sopra. Il crash sarebbe causato dall’utilizzo della libreria MKUserLocationBreadCrumb che viene utilizzata dalle applicazioni sviluppate per i dispositivi dotati delle attuali versioni del sistema operativo iOS per i servizi di localizzazione e gestione delle mappe.

Da tempo si parla di nuovi servizi social che Apple starebbe sviluppando per iOS 5, basati proprio sui servizi di localizzazione. Questo crash potrebbe quindi significare una modifica strutturale nelle API per fare in modo che le applicazioni sviluppate da terze parti possano sfruttare questi nuovi servizi di localizzazione.

Curiosamente però bread crumb significa briciole di pane, proprio quelle che Pollicino si lasciava dietro per segnare il sentiero percorso per poi ritrovare la strada del ritorno. Forse il bug della localizzazione che registra tutti gli spostamenti in un file senza mai cancellarli è stato ereditato anche su iOS 5 e nel tentativo di porvi rimedio a Cupertino hanno introdotto un effetto collaterale su questa libreria mandandola in crash, per lo meno in un versione ancora in fase di sviluppo.

Se così fosse Apple potrebbe adottare una soluzione molto più semplice, lasciare inalterata la libreria LocationBreadCrumb e creare la libreria LocationBird, per attivare l’uccellino che si mangerà tutte le briciole di pane lasciate sul sentiero dal Pollicino di turno 🙂

[via 9to5mac]

Ti potrebbe interessare