iPad Pro e Microsoft Surface Pro 3 da 12″

Microsoft ha presentato il Surface Pro 3 con display da 12 pollici diretto concorrente del futuro iPad Pro

Guarda la galleria: Microsoft Surface Pro 3

Microsoft ha presentato il nuovo tablet Surface Pro 3 dotato di processore Intel e display da 12 pollici con risoluzione di 2160 x 1440 pixel e rapporto d’aspetto di 3:2. Il nuovo tablet di Microsoft pesa 800 grammi ed è spesso solo 9.1 millimetri, compreso il cavalletto posteriore integrato, che alla bisogna può essere aperto per sostenere il Surface Pro in posizione verticale, con l’inclinazione desiderata.

Leggi tutti i processori ed i prezzi del Microsoft Surface Pro 3

Per realizzare il Surface Pro 3 Microsoft è partita dalla constatazione che il 96% dei possessori di un iPad possiede anche un computer portatile, l’obietto dunque è stato quello di realizzare un dispositivo che unisse le caratteristiche di un tablet con quelle di un tradizionale notebook, adottando come sistema operativo il nuovo Windows 8.1, utilizzabile indistintamente attraverso lo schermo touchscreen, un apposito pennino, un tradizionale mouse esterno o il touchpad integrato nella sottile tastiera che funge da cover e disponibile in diverse colorazioni.

Sulla carta quindi il Surface Pro 3 sembrerebbe un dispositivo molto versatile, ma il rovescio della medaglia è proprio l’utilizzo di Windows su processori Intel che per quanto efficienti scaldano e consumano energia, motivo per cui Microsoft afferma di aver realizzato una speciale ventola il 30% più efficiente di qualsiasi altra ventola oggi nel mercato, mentre l’autonomia è stimata in 9 ore di funzionamento se utilizzato esclusivamente per navigare su Internet.

Insomma sembra di rivedere la storia di oltre 10 anni fa, quando Bill Gates presentò i primi tablet dotati di sistema operativo Windows, dispositivi destinati più che altro ad un ambito professionale, visto il prezzo e le caratteristiche tecniche. Come sappiamo nel 2010 Apple presentò il primo iPad basato su processore ARM a basso consumo e sistema operativo iOS, una scelta che ha dato ragione a Cupertino visto il successo riscosso dall’iPad, imitato poi da tutti i tablet Android.

Negli ultimi mesi però sono circolate diverse indiscrezioni riguardo il cosiddetto iPad Pro, un ampio tablet da 12 pollici dotato di processore Apple A8 a 64 bit e sistema operativo iOS 8, riproponendo su scala più grande la battaglia con i tablet Microsoft destinati alle utenze professionali.

E non è detto che l’iPad Pro possa anche essere in grado di far girare una speciale versione di OS X per processori ARM come quella che dovrebbe equipaggiare il prossimo iBook, guarda caso privo di ventola di raffreddamento.

Leggi iBook 12 pollici, processore ARM, dual boot iOS e OS X

Ti potrebbe interessare