iWatch rimpiazzerà la linea iPod, niente aggiornamenti iPod per il 2014

Secondo gli analisti, iWatch è oramai sulla rampa di lancio. E ha tutte le carte in regola per soppiantare del tutto la linea iPod di Apple.

In una nota agli analisti pubblicata da Christopher Caso, del Susquehanna Financial Group, si legge che oramai iWatch è in dirittura d’arrivo. Ma la vera notizia, probabilmente, è che che rivoluzionerà il catalogo Apple facendo fuori la linea iPod.

La notizia non giunge inaspettata. È da molte settimane che le voci nelle catene di montaggio danno per imminente –o quasi– il debutto di iWatch. L’analista conferma la disponibilità di due tagli diversi, con debutto entro il quarto trimestre del 2014 al massimo. La vera novità, tuttavia, è che non ci saranno -forse mai più- aggiornamenti per la linea iPod (il grassetto è nostro):

Durante il nostro viaggio in Asia lo scorso mese, le nostre fonti ci hanno fornito indicazioni più risolute riguardo l’inizio della produzione di un orologio entro il Q4 2014, e dai nostri controlli successivi abbiamo potuto confermare alcuni dettagli aggiuntivi. Riteniamo che sono probabili due versioni di iWatch, con grandezza dello schermo differenti. Le nostre verifiche di un mese fa suggerivano che Apple stava cercando di assicurarsi una capacità produttiva pari a 3 milioni di unità al mese. Ora ci risultano invece almeno 5 o 6 milioni di unità per il Q42014, quantità che ci sembra ragionevole data la capacità totale disponibile. Tuttavia, non diamo per scontato un impatto materiale nel fatturato 2014, visto che l’iWatch rimpiazzerebbe essenzialmente l’iPod nella porzione consumer del catalogo Apple. E se da una parte non ci aspettiamo che Apple interrompa gli iPod nell’immediato, dall’altra non riteniamo plausibile l’aggiornamento degli iPod per quest’anno; anzi, pensiamo che l’iPod segnerà un declino rispetto all’anno prevedente, visto che i consumatori acquisteranno iWatch come sostituto.

E d’altro canto, la cosa non sorprende. All’inizio dell’anno, lo stesso Tim Cook aveva esplicitamente affermato che il tempo dell’iPod è praticamente giunto al termine. E con un fatturato inferiore ai 5 miliardi nel 2013 (contro gli 8 e passa del 2008), in effetti la cosa è sotto gli occhi di tutti:

Per come la vediamo, il nostro business in termini di volumi di vendita non contempla praticamente più l’iPod. Tutti noi sappiamo da tempo che l’iPod è un business in declino.

E questo spiega perché la società non sta praticamente più investendo in questo comparto. L’ultima novità di rilievo, per dire, è stata l’introduzione della colorazione grigio siderale per gli iPod touch, così da rendere omogenea l’offerta; gli iPod Classic, poi, non vengono aggiornati da secoli. Insomma, dopo aver fatto la storia, l’iPod giunge davvero al capolinea.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Ti potrebbe interessare
NPD studia gli utenti iPad e i suoi futuri possessori
iPad

NPD studia gli utenti iPad e i suoi futuri possessori

NPD Group ha intervistato un campione di gente e ben il 11% ha dichiarato che comprerà un iPad entro febbraio. Ci si aspetta che il tablet di Apple diventi uno dei regali più gettonati nel periodo natalizio. I risultati del sondaggio di NPD dimostrano quanto alta sia la richiesta del dispositivo ed il relativo disinteresse

iPad 3G: L’attivazione delle Mini-SIM di Tre e Vodafone
iPad

iPad 3G: L’attivazione delle Mini-SIM di Tre e Vodafone

Oggi è il giorno ufficiale di lancio dell’iPad, molti lo riceveranno o lo hanno già ricevuto accompagnato dalla Mini-SIM Vodafone, altri lo acquisteranno in un Apple Store con la possibilità di attivare una Mini-Sim Tre.Fino ad oggi le abbiamo sempre chiamate Micro-SIM, ma come potete vedere nella galleria fotografica questa dicitura compare solo sulla busta

Appare un altro video di iPhone4G, stavolta con musica tecno
iPhone

Appare un altro video di iPhone4G, stavolta con musica tecno

L’iPhone 4G HD che appare in questo video, sembra essere della stessa serie del modello bianco di iPhone, apparso qualche giorno fa. Questo iPhone è accompagnato da un’interessante banda sonora, la quale sicuramente esprime l’attesa dei fan e la sorpresa che accompagna la vista di un’anticipazione della prossima generazione di iPhone.Forse non è una novità

Le altre novità dell’iPhone firmware 2.2
iPhone 3G

Le altre novità dell’iPhone firmware 2.2

A quelle già riportate ieri, si aggiungono altre indiscrezioni sulle novità che ci attendono per la prossima versione del firmware di iPhone, la 2.2.Al momento della disinstallazione di una applicazione dal telefono, infatti, la nuova beta del firmware rilasciata agli sviluppatori non si limita più a chiedere una semplice conferma, ma richiede di dare una

Jomic: un visore di fumetti per OS X
iPhone

Jomic: un visore di fumetti per OS X

Jomic è un semplice programma di quelli da tenere nel cassetto perché prima o poi torneranno utili. In sostanza, serve per vedere i fumetti su Mac OS X.Dotata di un’interfaccia elementare e scarna – praticamente una visione a tutto schermo e qualche pulsante -, l’applicazione può aprire nativamente i fumetti raccolti in archivi CBZ, CBR

Un emulatore Palm OS per iPhone/iPod touch
iPhone

Un emulatore Palm OS per iPhone/iPod touch

Una doverosa premessa: questo articolo è ad elevato tasso di nostalgia. Nostalgia per tutti coloro – e sono tanti tra i Macuser – che hanno posseduto, usato e “consumato” almeno un palmare Palm Pilot, hanno collegato il cavo seriale ad un Performa incrociando le dita sperando di ottenere una sincronizzazione, hanno “carteggiato” il pennino per