WWDC 2014, conclusa la Lotteria dei biglietti per l’evento

Si è conclusa la lotteria dedicata all’assegnazione dei biglietti per il WWDC 2014. Notifiche via mail sono già state inviate sia ai vincitori che a quanti hanno perso.

Parliamo di

Ora che le date ufficiali del Worldwide Developers Conference 2014 sono state annunciate, si è scatenata sul Web la solita ressa per riuscire ad accaparrarsi i biglietti dell’evento. Per evitare lo scontento e gli abusi degli anni passati, tuttavia, Cupertino ha organizzato una Lotteria per estrarre a sorte i fortunati acquirenti. Esatto, avete capito bene: occorre sperare nella buona stella per il privilegio di comprare il biglietto.

L’iscrizione alla Lotteria è durata poco, dal 5 al 7 aprile alle 10.00 del mattino ora del Pacifico. E visto che oramai i giochi sono fatti, le prime mail con la notifica della vittoria sono già state diramate; a quanto pare, ci sono state delle lungaggini tecniche, e l’invio dei messaggi ha subìto un ritardo inaspettato, ma la cosa ora sembra essere rientrata. Su Twitter, stamattina presto, i primi fortunelli d’oltre oceano hanno cinguettato soddisfatti lo screenshot della mail con la lieta novella. Tutti gli altri, invece, hanno ricevuto ben altra missiva:

Caro Sviluppatore,
Grazie per esserti registrato al processo di selezione casuale del WWDC.

Sfortunatamente, non sei stato selezionato per l’acquisto del biglietto. Tuttavia, potrai comunque avvantaggiarti dei grandiosi contenuti del WWDC. Pubblicheremo i video delle sessioni, le slide e il codice di esempio per tutta la settimana, a vantaggio gli sviluppatori Apple registrati.

Apprezziamo molto il tuo supporto,
Cordiali Saluti,
Apple Developer Program Support

Nel 2012, Apple vendeva i biglietti con una policy molto democratica: chi primo arriva, per primo è servito; senonché, nel giro di due ore fu annunciato il sold-out non senza polemiche (in alcune parti del mondo era notte al momento dell’apertura delle vendite). E così, l’anno successivo, frotte di sviluppatori inferociti attesero il momento fatidico armati di carta di credito. Risultato: tutto esaurito dopo appena 2 minuti, cosa che costrinse Apple ad ammettere altri partecipanti per lenire il malumore.

Ecco come siamo arrivati ad un paradosso spiegabile solo se di mezzo c’è la mela: torme di persone che devono sperare di essere estratte a sorte per poter comprare un biglietto che costa 1.599$, vale a dire circa 1.162€.

Il WWDC 2014 quest’anno apre i battenti il 2 giugno, nella consueta cornice del Moscone Center di San Francisco. Tra le tante novità attese ci sono iOS 8 e ovviamente OS X 10.10, la prossima Major Release del Sistema Operativo dedicato al mondo Mac.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Ti potrebbe interessare
Miller pronto all’annuncio di 20 vulnerabilità in Mac OS X
iPhone

Miller pronto all’annuncio di 20 vulnerabilità in Mac OS X

Charlie Miller, ricercatore nell’ambito della sicurezza di sistemi informatici nonché leggenda vivente, è pronto ad annunciare al mondo ben 20 falle di sicurezza presenti all’interno di Mac OS X. Utilizzando tali vulnerabilità, diventa possibile prendere il controllo totale della macchina attaccata, oltre che sottrarre dati e porre in essere attività di spionaggio. Il dott. Miller

MacBook Pro e batterie
Mac MacBook Pro

MacBook Pro e batterie

Hardmac riporta che un sempre maggiore numero di utenti dei nuovi MacBook Pro sta avendo problemi alla batteria. La gamma dei difetti lamentata è ampia e va da semplici cali di durata a inconvenienti ben più preoccupanti come nel caso della batteria ritratta nella foto, appartenente ad un MBP 17″. Visto che il numero di