Apple continua ad assumere per il Data Center in Oregon

Continuano le assunzioni di Apple per il Data Center in costruzione in Oregon. E alcune di queste posizioni sono aperte addirittura da un anno.

Apple è nel pieno del ciclo delle assunzioni per il Data Center che sta tirando su a Prineville, in Oregon. Le figure richieste, tuttavia, sono altamente specifiche e quindi relativamente introvabili. In particolare le servirebbero due Tecnici di Manutenzione dei Data Center e un Ingegnere Capo di Data Center, una posizione che risulta vacante addirittura da inizio 2013.

La ricerca del personale ha avuto inizio subito dopo l’inizio dei lavori a ottobre 2012, ma ora si inizia a parlare anche di una centrale a energia solare nei pressi del sito e di ulteriori assunzioni in arrivo, il che fa pensare che siamo prossimi al completamento dell’opera. Lo ha confermato indirettamente il sindaco di Prineville Betty Rope:

Il sindaco Betty Roppe afferma che sono stati stipulati alcuni accordi con Apple. Dice che l’accordo per la zona enterprise della società le eviterà le tasse per 15 anni, in cambio di alcune migliorie sul territorio.
“Per quanto ne so, creeranno una centrale solare e poi la rivenderanno alle società da cui stanno attualmente approvvigionandosi di elettricità,” ha affermato la Roppe.

Come noto, infatti, nei piani di Cupertino c’è la totale indipendenza energetica per tutte le per tutte le sue strutture e per i suoi uffici sparsi per il globo, grazie all’uso di soluzioni pulite e assolutamente all’avanguardia. E se a Maiden, in Oregon, sono stati resi necessari versi impianti per un totale di 42 milioni di kWh, per Prineville basterà molto meno, vista la piccolezza del sito. Il primato della produzione di energie rinnovabili va però a agli impianti del North Carolina che già adesso generano 40MW attraverso il solare e 10MW con le celle a biomasse.

Ti potrebbe interessare
HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori
iPhone

HomePod mini sbarca in Italia, in 3 nuovi colori

Le notizie sono due. Primo, HomePod mini finalmente debutterà sul mercato italiano come aveva anticipato Cupertino nei mesi scorsi. L’altra è che, con un ritardo abissale sui concorrenti, lo smart speaker di Apple arriva in colori multipli. Feature di HomePod Piccolo ma Potente Prezzi e Disponibilità Feature di HomePodOltre che in Grigio Siderale e Bianco,