Facebook per iPhone: aggiornamento al gusto geotagging

Nelle scorse ore, il peso massimo dei social network ha reso disponibile su App Store la nuova versione della propria applicazione. E tra le novità di Facebook 3.2, la funzionalità Luoghi, che consente di aggiornare il proprio stato con le informazioni di geolocalizzazione e condividerle così con i propri contatti.D’ora in avanti, i 500 milioni

Nelle scorse ore, il peso massimo dei social network ha reso disponibile su App Store la nuova versione della propria applicazione. E tra le novità di Facebook 3.2, la funzionalità Luoghi, che consente di aggiornare il proprio stato con le informazioni di geolocalizzazione e condividerle così con i propri contatti.

D’ora in avanti, i 500 milioni e passa utenti di Facebook potranno segnalare la propria posizione dovunque andranno e informarne gli amici in tempo reale, con tanto di mappe, commenti e “mi piace”. Grazie a questa tecnologia sapremo ad esempio se Carlo è nei paraggi per un aperitivo assieme, o se Marianna è davvero andata a quel noiosissimo convegno di logopedia oppure è al mare a spassarsela.

La nuova feature è piuttosto interessante e contempla persino la possibilità di applicare un geotag a qualcuno che è con noi. Ciò quindi implica che la tutela della privacy, a questo punto, diventa fondamentale. E infatti si può impostare livelli di privacy diversi per ogni aggiornamento di stato in modo assolutamente autonomo, ed è prevista la cancellazione dai tag altrui, caso per caso o permanentemente; ad ogni buon conto, completano il servizio un sistema di correzione degli eventuali geotag errati o impropri, ed infine la segnalazione d’abuso.

Tra le altre novità degne di nota, la migliorata compatibilità con iOS 4, che permetterà l’upload di foto e filmati in background, ed una serie di bug-fix che migliorano stabilità e affidabilità dell’applicazione. Come sempre, Facebook per iPhone è assolutamente gratuito e può essere scaricato seguendo questo collegamento ad App Store. Al momento della stesura di questo post, tuttavia, la funzionalità Luoghi non risultava ancora disponibile in Italia.

Ti potrebbe interessare
Studio Display, un update migliora la qualità della webcam
Software Apple

Studio Display, un update migliora la qualità della webcam

Mac Studio e Studio Display sono stati i protagonisti assoluti dell’evento Peek Performance dell’8 marzo. A molti mesi dal debutto, tuttavia, se il computer desktop ha raccolto ottimi giudizi, lo stesso non si può dire per il display esterno a causa della scarsa qualità della sua webcam. Il problema tuttavia è stato risolto con un recente aggiornamento.Con