Siri e i suoi errori, nell’ultimo episodio dei Simpson

Siri sbaglia a capire le parole e cancella i dati nel telefono del malcapitato utente: succede nei Simpson.

Nell’episodio Four Regrettings and a Funeral dei Simpson, andato in onda domenica sera negli Stati Uniti, c’è spazio anche per Siri. Matt Groening e i suoi hanno infatti deciso di scherzare sugli errori nel riconoscimento vocale dell’assistente personale di Apple, che nello specifico siparietto arriva addirittura a cancellare tutti i contatti del malcapitato utente.

La gag ci mostra Homer che si reca presso un negozio di palle da bowling, chiamato Alley McBalls: una volta arrivato lì scopre però che ha chiuso per fare spazio a un nuovo Apple store. In uno dei suoi famosi lampi di genialità, il protagonista del cartone finisce per tirarsi la sua palla in testa.

A questo punto appare il proprietario del negozio accanto, che si offre di cercare un ospedale nelle vicinanze: dopo aver capito “hos petals” invece di hospitals, Siri chiede conferma della cancellazione dei contatti dal telefono. A nulla può servire a questo punto il disperato “I didn’t ask you to do that, Siri”, visto che l’assistente vocale finisce per completare l’operazione con un secco “Delete confirmed”.

Naturalmente, la cancellazione di tutti i contatti della rubrica telefonica è un’esagerazione, ma chiunque abbia usato Siri potrà confermare la capacità del software di sbagliare a riconoscere le parole, soprattutto nei momenti di maggiore urgenza e utilità.

Via | Cnet.com

Ti potrebbe interessare
Aigostar, -60% su pannelli e plafoniere Led compatibili Alexa e Google
iPhone

Aigostar, -60% su pannelli e plafoniere Led compatibili Alexa e Google

Perfette per l’ufficio, la camera da letto, la postazione di gioco (ma anche per saloni di bellezza, dentisti, reception, hotel, negozi, bar e molto altro), le plafoniere e i pannelli illuminanti Aigostar disponibili ad un prezzo irrinunciabile. Si controllano con gli assistenti vocali, sono sottili e stilosi, efficienti per quanto concerne i consumi, dimmerabili, programmabili