MacBook Pro: Apple modifica il formato del numero seriale

Apple ha adottato un nuovo formato per i numeri seriali dei suoi MacBook Pro annunciati pochi giorni fa. Il nuovo formato utilizza una sequenza di 12 caratteri, aggiungendo un carattere in più alla precedente configurazione. Sebbene lo schema fornisca un carattere in più, la dice lunga sui piani di espansione dell’azienda.Il formato alfanumerico adesso indica


Apple ha adottato un nuovo formato per i numeri seriali dei suoi MacBook Pro annunciati pochi giorni fa. Il nuovo formato utilizza una sequenza di 12 caratteri, aggiungendo un carattere in più alla precedente configurazione. Sebbene lo schema fornisca un carattere in più, la dice lunga sui piani di espansione dell’azienda.

Il formato alfanumerico adesso indica l’anno e la settimana di fabbricazione utilizzando solo due caratteri al posto dei 3 impiegati prima. L’anno è rappresentato da una singola lettera che indicherà un periodo di sei mesi, mentre la specifica settimana è identificata utilizzando l’altra lettera.

Restringere il numero di caratteri necessari alla rappresentazione della data ha consentito di ottenere due caratteri in più, entrambi utilizzati per espandere l’identificativo dello stabilimento di produzione e quello del modello.

Il cambio del formato del numero seriale è un’operazione delicata che ha un impatto profondo in tutta la catena di produzione. Ad adattarsi al nuovo formato dovranno essere, oltre che i sistemi informativi di Cupertino, anche quelli di tutti i produttori terzi. Al momento il nuovo formato è utilizzato solo per i portatili da 17″ e ciò che emerge è che Apple ha intenzione di aumentare il numero di modelli ed il numero di stabilimenti di produzione: aumentare la produzione di portatili.

Come potete constatare, l’articolo di MacRumors è stato rimosso in seguito ad esplicita richiesta di Apple. Cosa si nasconde sotto questo cambio di formato?

[Via MacRumors]

Ti potrebbe interessare