iOS VS Android, il 20% degli utenti iPhone proviene da Google

Nell'ultimo anno, almeno il 20% degli utenti Apple proveniva da una qualche versione di Android. Lo rivelano i dati di CIRP.

cirp-iphone-2013

Da luglio 2012 a luglio 2013, il 20% dei nuovi clienti iPhone proveniva da ex-utenti Android che hanno deciso di fare lo switch, e il 7% invece da Samsung. È questo lo spaccato della società di Cupertino che emerge dall'ultima relazione del CIRP. Sono numeri importanti, ma lo zoccolo duro dell'utenza Apple è fedelissima: la maggior parte delle vendite di iPhone sono finite nelle mani del 42% di clienti che possedevano già un iPhone in precedenza. Fedeltà che si palesa immutata anche dall'altra parte della carreggiata, con il 43% di ex utenti Android che continuano a scegliere Samsung.

E una buona fetta di nuovi utenti deriva dai possessori dei cosiddetti featurephone, cioè i telefoni che fanno solo da telefono (esistono ancora?). Solo che Samsung, curiosamente, ne ha attirati più del 37% contro i 26% di Apple. Come dire: chi si appresta ad abbracciare la tecnologia degli smartphone rinunciando al vecchio catorcio GSM, ha più probabilità di finire nelle braccia della società sudcoreana.

E se concentriamo il fuoco sulla porzione di utenti che hanno effettuato lo switch, sopriamo che il 33% di tutti i nuovi clienti Apple proviene dalla rivale, ma solo l'11% degli ex-Apple sono attratti da Samsung. Quest'ultima, semmai, piace di più a chi possedeva HTC, Motorola e Nokia; la mela, invece, irretisce soprattutto ex-BlackBerry.

Lo studio redatto dal CIRP si basa su sondaggi condotti durante tutti gli ultimi 4 trimestri fiscali, tra giugno 2012 e giugno 2013 su un campione di 2.000 persone che hanno acquisto uno smartphone nei 90 giorni precedenti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: