Ritratto dell’utente iPhone: timido, egotico, pornomane

Huffington Post ha pubblicato il risultato di una ricerca (a dire il vero, non del tutto originale e un po’ prevedibile) sul comportamento sociale dell’utente medio di iPhone, mettendolo anche a confronto con quello dell’utente BlackBerry, giusto per fare un esempio di non applemaniaco.Ne viene fuori un ritratto davvero poco lusinghiero di chi usa quotidianamente


Huffington Post ha pubblicato il risultato di una ricerca (a dire il vero, non del tutto originale e un po’ prevedibile) sul comportamento sociale dell’utente medio di iPhone, mettendolo anche a confronto con quello dell’utente BlackBerry, giusto per fare un esempio di non applemaniaco.

Ne viene fuori un ritratto davvero poco lusinghiero di chi usa quotidianamente il melafonino, almeno parlando di media. L’utente iPhone preferisce i gadget allo studio, consuma molto materiale a luci rosse (sia scritto che multimediale) in mobilità e non si fa problemi ad annunciare la fine di una storia d’amore con un messaggio scritto piuttosto che a voce o di persona.

Lo studio è stato svolto da Retrevo. Nonostante la poca brillantezza dei risultati (che derivano da risposte a domande mirate ma un po’ tendenziose, come potete vedere sul sito di Retrevo), l’utente iPhone, per il 40% del campione intervistato, si ritiene un intellettuale, un creativo, un estroverso. C’è da credere a questo profilo?

Ti potrebbe interessare