QR code per la pagina originale

A Bill Keller sfugge “Apple Slate”

,


Bill Keller, redattore esecutivo executive editor del New York Times potrebbe aver accidentalmente commesso una enorme svista. Al minuto 8:33 di questo filmato girato il 16 Ottobre 2009, durante un meeting interno con i vertici del giornale presso il NYTimes’ Internal Neiman Jornalism Lab, ha detto:

“Spero che riusciremo a coinvolgere più attivamente la redazione nel cambiamento di fruizione del nostro giornalismo sotto forma di Times Reader, applicazioni iPhone, WAP, o dell’imminente Apple Slate…”

Evidentemente non sapeva di essere ripreso dalla telecamera, ed altrettanto evidentemente ha dimenticato la pila enciclopedica di accordi di segretezza firmati con Apple. Mr. Keller è talmente sicuro che la platea abbia compreso il significato di “impending Apple Slate” da non chiarirne il senso successivamente.

WordReference conferma che tra i tanti significati del termine inglese slate c’è quello di tavola nel contesto di writing table. Sarà questo il nome del tanto atteso Apple tablet? Se la notizia fosse conferma significherebbe che Apple ha già preso accordi con le più grandi redazioni.

[Via 9to5mac]

Video:CyberPhone, l’iPhone 11 pro modificato col design del Teslatruck