Nuovi MacBook Pro: nuovi indizi


Come ben sapete, è da un po’ che si parla dell’aggiornamento della gamma professionale dei portatili Apple: i MacBook Pro.

Abbiamo già avuto moto più volte di sottolineare come il design dei laptop che hanno sostituito i gloriosi Powerbook G4 sia rimasto sostanzialmente immutato ormai da 5 anni e, seppur ancora attualissimo, meriterebbe almeno un lifting.

E’ improbabile che l’estetica dei MacBook Pro cambi radicalmente, soprattutto ora che l’alluminio si sta espandendo anche sugli altri prodotti di Cupertino, inaugurando un nuovo filone stilistico come in passato accadde con le plastiche traslucide e la cromia all-white.

In ogni caso, sono in molti a riportare “avvistamenti”: dapprima s è parlato di un computer type “MacBookPro4.1” trovato nei log di un sito italiano in abbinamento ad un IP di proprietà di Apple, poi dei codici relativi ad un nuovo MacBook Pro scovati nei listini del conosciuto negozio americano Best Buy.

L’esperienza ci dice che, quando le acque si agitano in questa maniera, qualcosa sotto le ceneri effettivamente cova. Il punto che rimane da chiarire è quando arriveranno questi nuovi MacBook Pro.

Purtroppo, almeno in questo caso, l’analisi delle scorte di prodotti presenti nei magazzini dei distributori non è utile a determinare una data, in quanto le forniture del modello attuale non si sono mai veramente regolarizzate a causa della cronica penuria di display LCD retroilluminati a LED.

Tuttavia, da quello che si può evincere sommando tra loro tutte le indiscrezioni che ci offre la rete l’unica conclusione plausibile è che, da domani, ogni martedì è buono…

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti