iPhone 14 Pro: design finalizzato, ma produzione in ritardo

Apple ha finalmente finalizzato il design di iPhone 14 Pro ma la produzione è in ritardo rispetto ai piani iniziali di Cupertino.
Apple ha finalmente finalizzato il design di iPhone 14 Pro ma la produzione è in ritardo rispetto ai piani iniziali di Cupertino.

Lo scorso febbraio, Apple approvava il design definitivo di iPhone 14 Pro; ciò significa che i partner asiatici stanno lo stanno già producendo da diverso tempo. Purtroppo però, a causa del lockdown cinese, le fabbriche vanno a rilento.

Design Finalizzato

Secondo le fonti del Taiwan Economic Times riprese da MacRumors, Foxconn ha dato inizio alla pre-produzione di prova dei nuovi modello di iPhone in arrivo a settembre dell’anno scorso; ciò significa che il design è stato finalizzato, e che tutte le caratteristiche di prodotto sono state fissate.

In base alle informazioni preliminari, scopriamo che Foxconn si occuperà della produzione dei modelli di punta di iPhone 14, laddove a a Luxshare verranno demandati quelli entry level. I test di produzione OEM servono a garantire che le catene di montaggio riescano a sfornare i dispositivi con i ritmi e la qualità richieste da Apple nella produzione di massa che ha avuto inizio in questi mesi:

Apple iPhone 14 è recentemente entrato in produzione prova, mentre pare che Luxshare non sia ancora riuscita a ottenere gli ordinativi su produzione di prova e produzione di massa; pertanto, non si occuperà delle unità di alto profilo ma solo degli iPhone 14 base quest’anno.

Dopo aver dato inizio alla produzione di prova, l’impianto deve raccogliere dati, correggere anormalità, verificare il processo di produzione e gli elementi da migliorare, così da accertarsi che la produzione di prova dia risultati accettabili

Ritardi in Catena di Montaggio

Stando a quanto riportato di recente dal Nikkei Asia, almeno un modello di iPhone 14 è tre settimane indietro sulla tabella di marcia della produzione industriale. Non sappiamo quale nello specifico, anche se è facile ipotizzare che si tratti di iPhone 14 Pro o Pro Max, cioè quelli più difficili da assemblare.

Pare che il ritardo per l’iPhone 14 Max sia stato causato dall’arresto della produzione di Pegatron durante l’ultimo lockdown a Shanghai. Dunque, la produzione di massa dell’iPhone 14 Max rischia di partire a fine agosto, a distanza di pochissime settimane dalla presentazione di settembre. Tradotto: i tempi d’attesa per averne uno saranno lunghissimi.

Ming-Chi Kuo ha conferma le ricostruzioni del Nikkei Asia, e ribadisce che l’iPhone 14 Max è davvero in ritardo rispetto al programma, ma la situazione pare essere sotto controllo, e i produttori anno già in programma di aumentare la produzione nel breve termine per sopperire ai ritardi. Anzi, a suo modo di vedere, il vero problema di iPhone 14 Max “non verrà tanto dall’offerta, quanto piuttosto dalla domanda.” Come dire: costerà troppo, e nessuno lo vorrà.

iPhone 14‌ e ‌iPhone 14 Pro‌ introdurranno un importante redesign: niente notch sul Pro, fotocamere a filo sul retro, tanta RAM e un design più squadrato come il glorioso iPhone 4. Pare infine che non avrà neppure uno slot SIM, almeno in alcuni paesi del mondo.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti