Apple cede alla UE: sì al caricabatterie unico micro-USB


L'Unione Europea ha annunciato la firma di un accordo con le principali case produttrici di telefonini e smartphone per l'adozione dal 2010 del caricabatterie universale con connettore micro-USB.

Tra le case firmatarie, oltre a Nokia, Sony Ericsson, RIM e Motorola, anche Apple: dopo le iniziali riserve, Cupertino ha ceduto alle pressioni della UE, accettando il connettore micro-USB come standard. Si tratta, in generale, di una vittoria per i consumatori: rimane il dubbio sulla sorte del connettore dock, adottato ormai da tutti i dispositivi portatili con la mela.

Come le altre aziende, anche Apple opterà inizialmente per l'adozione di un adattatore: bisognerà vedere se le generazioni future di prodotti perderanno il connettore dock per fare spazio al connettore universale, oppure si opterà per una soluzione ibrida a doppia porta.

  • shares
  • +1
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: