Apple muove guerra contro HiPhone


Storicamente incline alla tutela del proprio marchio, Apple ha dichiarato guerra ai produttori di HiPhone, il cosiddetto "99% iPhone clone" che viene dalla Cina.

Il dispositivo, simile all'originale nella scocca, nel software e - grossomodo - in alcuni dei comportamenti, è la riproduzione più fedele attualmente disponibile dell'iPhone progettato da Apple. Deve essere fin troppo disponibile su eBay e su altre piattaforme Internet, tant'è che per voce dell'illustre studio legale Bird & Bird Apple avrebbe tuonato contro uno di questi rivenditori e chiederebbe 25.000 Euro di danni più gli interessi, oltre ovviamente ad intimare la distruzione dei cloni ed il risarcimento delle spese legali, pari a 13.500 Euro.

Interessante sottolineare che, assieme alla richiesta di danni, è giunta anche la formale richiesta di fornire tutte le informazioni necessarie per risalire al produttore originale, ai distributori e tutti i soggetti interessati alla promozione del dispositivo incriminato.

Sembra proprio che tra Open Mac, cloni dell'iPod Touch e copie degli iPod non ci sia pace per i legali di Cupertino.

[Via Engdadget]

  • shares
  • +1
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: