Il Tamagotchi di Bandai arriverà presto su iOS

Tamagotchi, presto su iOS (Joi)

Bandai lancerà nelle prossime settimane l'app Tamagotchi per iOS ed Android. Alcune versioni del giochetto giapponese esistono già, a dire il vero, come quella di Hatchi (link diretto, 0,89€ sull'App Store), con una grafica deliziosamente retro e che propone un'esperienza di gioco simile al gioco originale. Sarà però Bandai che potrà tacciare la sua versione della app come "ufficiale".

Il Tamagotchi fu creato come gioco elettronico portatile nel 1996 da Aki Maita e prodotto dalla Bandai, appunto. Sicuramente avete sentito parlare o giocato con quest'ovetto elettronico, dato l'enorme successo che riscosse al momento della sua uscita e negli anni successivi, fino a culminare con 80 milioni di pezzi venduti e anime e film dedicati al mondo del Tamagotchi. Il gioco elettronico proponeva di curare un cucciolo virtuale attraverso una serie di azioni e se il punteggio del giocatore scendeva a zero, l'animaletto virtuale moriva o si allontanava dalla casa.

Il gioco della Bandai sarà chiamato Tamagotchi L.I.F.E. ed includerà una modalità retro che farà uso della grafica originale, con tanto di pixel grossi su uno schermo piccolo piccolo. Il Tamagotchi L.I.F.E. avrà comunque una grafica più moderna e dei mini giochi al suo interno.

Tamagotchi per iOS

Bandai vuole riproporre il suo gioco di successo per un pubblico più moderno, ma con il difficile compito di non deludere i suoi vecchi fan. Il gameplay sarà molto simile alla versione classica, ossia "costringerà" il giocatore a seguire la crescita e sopratutto le necessità del suo animaletto virtuale notte e giorno. La data di rilascio non è stata specificata, ma è stato comunicato da Bandai che sia la versione per iOS che la versione per Android verranno rilasciati "presto".

Un'ultima nota di colore: l'acronimo L.I.F.E. vuol dire "love is fun everywhere", l'amore è divertente ovunque.

Foto | Joi

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: